La Provincia di Biella > Sport > Il Biella Rugby si “vendica” di Torino e conquista la terza piazza
Sport Biella -

Il Biella Rugby si “vendica” di Torino e conquista la terza piazza

Il Biella Rugby ha firmato un grande colpo in occasione del derby contro il VII. In soli - si fa per dire, ovviamente - 80 minuti di fatica gli Orsi si sono infatti aggiudicati nell’ordine: il derby contro Torino con l’eloquente punteggio finale di 40-5, il bonus e la terza posizione nella classifica generale di serie B.

Il Biella Rugby ha firmato un grande colpo in occasione del derby contro il VII. In soli – si fa per dire, ovviamente – 80 minuti di fatica gli Orsi si sono infatti aggiudicati nell’ordine: il derby contro Torino con l’eloquente punteggio finale di 40-5, il bonus e la terza posizione nella classifica generale di serie B.

Il Biella Rugby ha firmato un grande colpo in occasione del derby contro il VII. In soli – si fa per dire, ovviamente – 80 minuti di fatica gli Orsi si sono infatti aggiudicati nell’ordine: il derby contro Torino con l’eloquente punteggio finale di 40-5, il bonus e la terza posizione nella classifica generale di serie B.

La lunga serie di successi, iniziata quattro giornate or sono con la vittoria su Capoterra, sembra essere destinata a continuare ancora a lungo. Lo hanno dimostrato i giocatori per l’ennesima volta sul campo, disputando una sfida di altissimo livello e spiazzando un avversario forte, che nella passata stagione li aveva umiliati per ben due volte.

E’ stata una prestazione in crescendo per i gialloverdi, che hanno iniziato lasciando spazio alle iniziative dei padroni di casa e terminato poi con un carosello di mete che sembravano quasi fuochi d’artificio scoppiati per celebrare una grande vittoria. Pochi gli errori da parte del XV guidato da Callum McLean, in meta due volte nel primo tempo con Ongarello e Hogg (14-5 il parziale all’intervallo), la seconda volta in inferiorità numerica per due espulsioni temporanee, e addirittura quattro volte nella ripresa (con Panigoni, Ghitalla, Braga e ancora Ongarello), quando la squadra ha cambiato ritmo e modificato i dettami per gli avanti. Pochi accorgimenti, che hanno portato il Biella Rugby ad avere il totale controllo del match.

Da segnalare il ritorno in campo, per la prima volta in questa stagione, di Cristian Gatto. Partito dalla panchina, il vecchio capitano ha fatto la differenza sul terreno di gioco e dai suoi compagni è stato ufficialmente eletto “migliore in campo”.

Ulteriori dettagli sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola domani a 1,20 euro.

Articolo precedente
Articolo precedente