La Provincia di Biella > Sport > I biellesi alla Corsa Rosa
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

I biellesi alla Corsa Rosa

Sono 14 i corridori biellesi che nel dopoguerra hanno partecipato al Giro d’Italia. Prima del secondo conflitto mondiale, invece, gareggiò Giuseppe Santhià a gareggiare nella Corsa Rosa, vincendo anche tre tappe.

Sono 14 i corridori biellesi che nel dopoguerra hanno partecipato al Giro d’Italia. Prima del secondo conflitto mondiale, invece, gareggiò Giuseppe Santhià a gareggiare nella Corsa Rosa, vincendo anche tre tappe.

Sono 14 i corridori biellesi che nel dopoguerra hanno partecipato al Giro d’Italia. Prima del secondo conflitto mondiale, invece, gareggiò Giuseppe Santhià a gareggiare nella Corsa Rosa, vincendo anche tre tappe.

Questi i “magnifici” 14 di casa nostra con i relativi piazzamenti ottenuti nelle loro partecipazioni al Giro.

Giancarlo Astrua, 1 vittoria di tappa nel 1951: ritirato nel 1948, 5° nel 1949, 25° nel 1950, 5° nel 1951, 7° nel 1952, ritirato nel 1953, 5° nel 1954, 16° nel 1955, ritirato nel 1956, 15° nel 1957, ritirato nel 1958.
Elio Busancano: ritirato nel 1949.
Carlo Nicolo: ritirato nel 1957, ritirato nel 1959.
Giuliano Michelon: ritirato nel 1956, 64° nel 1957, 76° nel 1959.
Ezio Pizzoglio: 16° nel 1960, 19° nel 1961.
Bruno Peretti: 90° nel 1964, ritirato nel 1956.
Danilo Ferrari: 33° nel 1963, ritirato nel 1964, 31° nel 1965).
Celestino Vercelli: 59° nel 1969, 64° nel 1970, 49° nel 1972, 75° nel 1973, 63° nel 1974, 44° nel 1975, 64° nel 1977.
Adriano Pella: ritirato nel 1970, 67° nel 1973, 38° nel 1974, 30° nel 1975, 51° nel 1976, 106° nel 1977.
Giancarlo Bellini, 1 vittoria di tappa nel 1976: 53° nel 1971, 33° nel 1972, 47° nel 1974, 17° nel 1975, 11° nel 1976, 12° nel 1977, 12° nel 1978, ritirato nel 1979.
Gianni Zola: 75° nel 1985, 91° nel 1986.
Sergio Barbero: 75° nel 1995, 58° nel 1996, 43° nel 1997, 73° nel 2000, ritirato nel 2001, 66° nel 2002, 59° nel 2003, ritirato nel 2006.
Andrea Paluan: 42° nel 1997.
Denis Lunghi: 61° nel 2001, 30° nel 2002, 38° nel 2003.

Articolo precedente
Articolo precedente