La Provincia di Biella > Sport > FOTOGALLERY – Boxing Club Biella profeta in patria
Sport Biella Circondario -

FOTOGALLERY – Boxing Club Biella profeta in patria

Poco pubblico - purtroppo - lo scorso fine settimana per il “Torneo Cinture Elite”, ospitato per il terzo anno consecutivo a Biella, alla palestra “Massimo Rivetti” e organizzato dalla Boxing Club Biella, che ha dominato con quattro atleti.

Poco pubblico – purtroppo – lo scorso fine settimana per il “Torneo Cinture Elite”, ospitato per il terzo anno consecutivo a Biella, alla palestra “Massimo Rivetti” e organizzato dalla Boxing Club Biella, che ha dominato con quattro atleti.

Poco pubblico – purtroppo – lo scorso fine settimana per il “Torneo Cinture Elite”, ospitato per il terzo anno consecutivo a Biella, alla palestra “Massimo Rivetti” e organizzato dalla Boxing Club Biella.

Per quanto riguarda la squadra padrona di casa, la prima a salire sul ring è stata la più piccola, ma non per questo meno agguerrita, vale a dire Giulia La Magna. Un match di esibizione contro una rivale peraltro ben più vecchia, in quanto non è riuscita a trovare avversarie della sua età, gli scambi però sono stati decisamente all’altezza e l’agonismo l’ha fatta da padrone.

Gli incontri si sono poi susseguiti e l’altro biellese che ha potuto farsi apprezzare è stato Kristian Zuffolato, molto giovane (appena 18enne) e di origine russe. Nella categoria 81 kg ha condotto un buon match, sempre all’attacco e nonostante la condizione fisica non ottimale – in quanto non ha potuto allenarsi a dovere – il suo angolo nutriva buone speranze sino a quando i giudici hanno dato verdetto favorevole allo stupito avversario. Successivamente è stata la volta di Jacopo Torta, decisamente rispolverato da un anno a questa parte grazie al proficuo allenamento. Il confronto è stato ricco di scambi, anche perché la categoria (sempre 81 kg) lo permetteva, e colpo dopo colpo il bravo Torta ha meritato il successo ai punti. Ultimo confronto della serata quello che ha visto Simone Bagatin giocarsi l’accesso alla finale del giorno successivo contro Grandelli della Nichelino Boxe. Il suo avversario si è subito rivelato preparato, consapevole della potenza di Bagatin e dunque pronto a lavorare di “colpi e via”. In ogni caso il verdetto ha premiato il pugile biellese, che così è tornato sul quadrato l’indomani.

Domenica, Bagatin ha affrontato in finale Reitani, che nulla ha potuto contro la potenza e la determinazione del campione in carica, capace così di riconfermare la propria cintura e di mantenere la propria imbattibilità nel corso del 2014. Vittoria anche per Nicolò Cerutti tra i 75 kg, che si è imposto nel corso della seconda ripresa per abbandono dell’avversario e che ha dimostrato dunque la bontà del lavoro giornaliero per tentare di modificare e migliorare alcuni aspetti del modo di boxare. L’ultimo successo porta la firma di un Cristian Talenti che, come il compagno Bagatin, ha saputo ribadire il successo di un anno fa. Anche se quello contro Yuri Sampirisi di Galliate non è stato incontro facile, in quanto il novarese ha combattuto con grande energia sino all’ultimo gong.

Notevole dunque la soddisfazione da parte dei tecnici della Boxing Club Biella Roberto Scaglione e Maurizio Vitale, che ancora una volta hanno visto i frutti del proprio lavoro trionfare in una competizione di notevole importanza.

Articolo precedente
Articolo precedente