La Provincia di Biella > Sport > Ecco chi sono i prossimi avversari dell’Angelico
Sport Biella -

Ecco chi sono i prossimi avversari dell’Angelico

Casalpusterlengo - la squadra che fu di Fabio Corbani (e di Danilo Gallinari e Pietro Aradori) - in A2 Gold ci si è ritrovata (via ripescaggio in seguito alla promozione d’ufficio nella massimo serie dell’Upea Capo d’Orlando al posto di Siena) dopo la finale persa con Mantova.

Casalpusterlengo – la squadra che fu di Fabio Corbani (e di Danilo Gallinari e Pietro Aradori) – in A2 Gold ci si è ritrovata (via ripescaggio in seguito alla promozione d’ufficio nella massimo serie dell’Upea Capo d’Orlando al posto di Siena) dopo la finale persa con Mantova.

Casalpusterlengo – la squadra che fu di Fabio Corbani (e di Danilo Gallinari e Pietro Aradori) – in A2 Gold ci si è ritrovata (via ripescaggio in seguito alla promozione d’ufficio nella massimo serie dell’Upea Capo d’Orlando al posto di Siena) dopo la finale persa con Mantova. E con un roster pronto a fare la Silver (di alto livello), figlio di sei conferme della scorsa stagione, tra le quali quella di Alvin Young, 39 anni di classe pura, e di Howard Sant-Ross, il primo cubano del campionato italiano.

L’infortunio di Matteo Canavesi, che ha riaperto il mercato, rappresenta un bel problema. Una stagione tranquilla e al relativa salvezza per la truppa guidata dal tecnico Andrea Zanchi, pure lui confermato, passerà giocoforza dalle prestazioni dei nuovi arrivati Mitchell Poletti (già a Casalpusterlengo ai tempi dell’attuale tecnico rossoblù, ma reduce da qualche stagione di troppo in chiaroscuro), Filippo Alessandri e Manuel Carrizo, il “passaportato” di esperienza.

Importante anche il ruolo dei giovani di buon livello come Marco Spissu, elemento di scuola Dinamo Sassari, Daniel Donzelli e il figlio d’arte Luca Vencato.

Articolo precedente
Articolo precedente