La Provincia di Biella > Sport > Due medaglie tricolori per la Pugilistica Biella Boxe
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Due medaglie tricolori per la Pugilistica Biella Boxe

Altri successi per i giovani pugili della palestra Metropolitan di Piazza Vittorio Veneto.

Altri successi per i giovani pugili della palestra Metropolitan di Piazza Vittorio Veneto.

Altri successi per i giovani pugili della palestra Metropolitan di Piazza Vittorio Veneto.

Nei giorni scorsi si sono disputati a Roccaforte di Mondovì i Campionati Italiani della categoria Schoolboy. (14 anni), mentre a Trevi, in provincia di Perugia, sono andati in scena i tricolori della categoria Youth (17-18 anni). In entrambe le competizioni erano presenti due portacolori della Pugilistica Biella Boxe, seguiti dal tecnico Andrea Berto.

Il giovane Alessio Ghirardi – campione regionale in carica – ha conquistato una stupenda medaglia d’argento nei pesi welter Schoolboy. Superati i quarti contro il sardo Angelo Perra, Ghirardi è apparso subito ottimo per continuità, gran difesa e tecnica sopraffina. In semifinale ha avuto la meglio ai punti, al termine di un match senza sbavature, del siciliano Michael Fontanabianca, il grande favorito per l’oro. Solo la sfortuna lo ha poi separato dal gradino più alto del podio nella finalissima contro il pugliese Antonio Pastore: dopo essersi aggiudicato la prima ripresa, Ghirardi è stato toccato in modo preciso a metà del secondo round, un colpo normale che gli ha però provocato una perdita di sangue dal naso e l’interruzione del match per ferita in favore dell’avversario.

A Trevi è invece salito sul ring emil Mingardo – argento agli Italiani Junior 2012, oro al “Torneo Italia” di quest’anno e già convocato in nazionale – capace anche lui di salire sul podio e di conquistare la medaglia di bronzo nonostante un forte mal di schiena che ha rischiato seriamente di compromettere la sua partecipazione alla kermesse. Per una poco fortunata coincidenza nei sorteggi delle “teste di serie”, il forte pugile di Cossato si è trovato di fronte in semifinale il bravo Cristian Zara, rappresentante della Sardegna, oro l’anno scorso tra gli Junior e titolare della nazionale con alle spalle già una decina di match internazionali. Mingardo ha combattuto bene, alla pari nella prima ripresa, dando poi maggior spazio al suo avversario nella seconda e cercando di recuperare nella terza. Il campione piemontese dei pesi mosca ha comunque concluso come sempre a testa alta e con una più che degna medaglia di bronzo che è andata ad arricchire il suo palmaress.

La partecipazione della Pugilistica Biella Boxe ai Campionati Italiani 2014 non si è ancora conclusa. Da mercoledì 3 a lunedì 8 dicembre, a Gallipoli, toccherà infatti al campione Simone Bagatin a tenere alto l’onore di Biella e del Piemonte agli Assoluti. “L’anno scorso ho ottenuto una medaglia d’argento, quest’anno voglio fare meglio…”, si è limitato a dichiarare alla vigilia della partenza per la Puglia.

Articolo precedente
Articolo precedente