La Provincia di Biella > Sport > Biellesi pronti per l’avventura del Tor des Gèants
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Biellesi pronti per l’avventura del Tor des Gèants

Quasi una settimana in giro per i monti a correre e passare per tempo ai cancelli orari imposti dall’organizzazione pena l’esclusione. 

Quasi una settimana in giro per i monti a correre e passare per tempo ai cancelli orari imposti dall’organizzazione pena l’esclusione. 

Una truppa di quindici biellesi appassionati di corsa in montagna si lancerà sulle pendici della Valle d’Aosta per cimentarsi nella sesta edizione del Tor des Gèants, la grande corsa in montagna che partirà da Courmayeur il 13 settembre per tornarvi sabato 19.

Quasi una settimana in giro per i monti a correre e passare per tempo ai cancelli orari imposti dall’organizzazione pena l’esclusione. Tra i lanieri ci sono alcuni volti noti, altri alla prima esperienza. Tutti spinti dalla voglia di conquistare il titolo di finisher. Si correrà con qualsiasi condizione di tempo, a disposizione ci saranno i punti vita dove potersi fermare, lavare e mangiare qualcosa per poi ripartire. Perchè il Tor è anche una corsa contro il tempo, c’è chi si è specializzato nei microsonni, chi metterà a dura prova il proprio fisico. Oltre 2000 le iscrizioni pervenute alla Vda Trailers, ma solo 750 gli ammessi alla partenza, per sorteggio. Questi i biellesi che prenderanno parte alla prova: Massimo Barbero e Simone Ferraro (Biella Running), Lionello Bego (Baruffa), Uwe Eichert, Yoselito Lanari, Gian Marco Pidello, Donato Squara, Ivan Valcauda e Chiara Tallia (Gsa Pollone); Dario Monteferrario (As Gaglianico 74); Alberto Ubertino (Pietro Micca) e Clara De Alberto (Rewoolution Team). E poi ci sono i liberi Cesare Mombello, Andrea Pilati e Renzo Recanzone.

Diverse le assenze laniere: Alfio Rinaldo, Marco Galletto, ma anche Roberto CaucinoAl via ci saranno i rappresentanti di 54 Paesi. La formazione più folta è quella italiana con 376 iscritti.

Articolo precedente
Articolo precedente