La Provincia di Biella > Sport > Biella Corse al “Ronde d’Estate”
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Biella Corse al “Ronde d’Estate”

Hanno portato quasi tutti a termine la gara gli equipaggi targati Biella Corse che hanno preso il via della prima edizione della “Ronde d’Estate”, prova del Campionato Rally Piemonte e Valle d’Aosta che si è corsa domenica a Cuorgné, in provincia di Torino. Una gara difficile, con un percorso, già di per sé insidioso, che cambiava in ogni prova in funzione delle condizioni climatiche.

Hanno portato quasi tutti a termine la gara gli equipaggi targati Biella Corse che hanno preso il via della prima edizione della “Ronde d’Estate”, prova del Campionato Rally Piemonte e Valle d’Aosta che si è corsa domenica a Cuorgné, in provincia di Torino. Una gara difficile, con un percorso, già di per sé insidioso, che cambiava in ogni prova in funzione delle condizioni climatiche.

Hanno portato quasi tutti a termine la gara gli equipaggi targati Biella Corse che hanno preso il via della prima edizione della “Ronde d’Estate”, prova del Campionato Rally Piemonte e Valle d’Aosta che si è corsa domenica a Cuorgné, in provincia di Torino. Una gara difficile, con un percorso, già di per sé insidioso, che cambiava in ogni prova in funzione delle condizioni climatiche.

Tra i migliori della scuderia laniera si sono segnalati Alberto Caligaris ed Erica Gallo, in gara con una Peugeot 106 Rallye A5, che hanno chiuso al 62esimo posto assoluto, sesti della classe A5. Era la “gara d’esordio” della nuova e molto apprezzata livrea della vettura, che i ragazzi Biella Corse hanno voluto “regalare” al vicepresidente. Poche posizioni dietro alla coppia Caligaris-Gallo hanno chiuso Gianluca Bizzini e Jessica James, 64esimi assoluti e settimi della classe N2. Niente da fare, invece, per Luca Croce e Andrea Sartore, in gara con un’altra Peugeot 106 Rallye A5. Si sono infatti ritirati al termine della prima prova cronometrata.

Nelle storiche, invece, è andato bene l’esordio dell’equipaggio femminile formato da Elisabetta Contu e Veronica Azzinnari, in gara con un’Autobianchi A 112 Abarth 70 HP. Hanno concluso al settimo posto del Terzo raggruppamento, seconde nella classe D0 e ovviamente primo equipaggio femminile. Va ricordato che per Veronica Azzinnari si trattava addirittura dell’esordio assoluto in un rally.

Buona anche la prova offerta dai valdostani Walter Lyveroulaz ed Erik Robbin, che con la Lancia Fulvia 1.3 HF, si sono aggiudicati il primo posto della classifica del Secondo raggruppamento.

Al via c’erano anche due navigatori della Biella Corse in gara con piloti di altre scuderie. Nelle “auto classiche” Diego Pontarollo (che affiancava Corrado Cristofaro su una Peugeot  205 Rallye) si è piazzato al terzo posto di classe, mentre fra le “vetture storiche” Marcello Senestraro (che navigava Paolo Treves su una Porsche 911) ha chiuso al terzo posto tanto nel Terzo raggruppamento quanto nella classe D4.

 

Articolo precedente
Articolo precedente