La Provincia di Biella > Sport > Aria di novità in casa Biella Rugby
Sport Biella Circondario -

Aria di novità in casa Biella Rugby

Niente più serie C, la prima squadra disputerà la B e il campionato Riserve.

Niente più serie C, la prima squadra disputerà la B e il campionato Riserve.

Decisioni importanti in casa Biella Rugby in vista della prossima stagione.

La prima riguarda i campionati maggiori. La squadra Seniores gialloverde parteciperà – come peraltro già annunciato la scorsa settimana – al campionato di serie B e parallelamente al campionato Riserve. Niente più serie C, invece.

«Una sola squadra per due campionati – precisa in merito il presidente Vittorio Musso -. Abbiamo scelto di partecipare al campionato Riserve al fine di poter avere tutti i giocatori a disposizione per la serie B e, allo stesso tempo, permettere a quelli che parteciperanno, a turno, all’altro campionato di incamerare esperienza, dal momento che potrebbero ritrovarsi opposti a giocatori provenienti da campionati più importanti».

La seconda news fa eco a una recente dichiarazione di coach Callum McLean, che nei giorni passati ha detto testualmente «non sarà facile, ma quest’anno puntiamo in alto». A tale scopo, la dirigenza biellese ha ritenuto di rinforzare il parco giocatori, facendo arrivare in città due elementi stranieri di notevole esperienza. Si tratta dell’argentino con passaporto spagnolo Nicolas Forestier, e dell’uruguaiano con passaporto italiano Mauro Perilli.

«Con i nuovi arrivi – spiega ancora il presidente Musso -, la determinazione del gruppo storico, l’entusiasmo dei giovani e la possibilità di effettuare cambi continui tra i due campionati, vogliamo e dobbiamo puntare in alto. I ragazzi dovranno essere molto determinati, così come dovrà essere bravo McLean a gestire tutto il gruppo. Ma meritano traguardi ambiziosi».

Articolo precedente
Articolo precedente