La Provincia di Biella > Sport > Angelico a caccia della decima vittoria
Sport Biella -

Angelico a caccia della decima vittoria

Angelico-Tezenis è un vero e proprio scontro diretto di alta, altissima classifica. Del resto si affrontano le due squadre che, a detta di appassionati e soprattutto addetti ai lavori, sono le più forma del momento. E’ atteso il pubblico delle grandi occasioni al Forum, anche per celebrare degnamente lo stesso Alan Voskuil e Fabio Corbani, che nell’intervallo del match verranno premiati dalla Lega Nazionale Pallacanestro in qualità rispettivamente di miglior giocatore e migliore allenatore del mese di marzo.

Angelico-Tezenis è un vero e proprio scontro diretto di alta, altissima classifica. Del resto si affrontano le due squadre che, a detta di appassionati e soprattutto addetti ai lavori, sono le più forma del momento. E’ atteso il pubblico delle grandi occasioni al Forum, anche per celebrare degnamente lo stesso Alan Voskuil e Fabio Corbani, che nell’intervallo del match verranno premiati dalla Lega Nazionale Pallacanestro in qualità rispettivamente di miglior giocatore e migliore allenatore del mese di marzo.

Oggi l’Angelico torna al Forum (palla due alle ore 18 e aggiornamenti in tempo reale sul nostro sito, all’indirizzo www.laprovinciadibiella.it) a caccia della decima vittoria consecutiva. Arriva la Tezenis Verona degli ex Alessandro Ramagli e Marco Carraretto. Una squadra che sta marciando a grandi ritmi  con otto vittorie nelle ultime nove partite e perdendo solamente a Barcellona.

Teoricamente Biella è ancora in lizza per il primo posto. Quando mancano due partite al termine della stagione regolare, la vetta occupata da Trento – battuta all’andata in casa e avversaria in trasferta nell’ultimo turno – è distante appena due lunghezze. I rossoblù condividono al momento la seconda piazza con l’Upea Capo d’Orlando, ma la differenza canestri a favore dei siciliani li vede pertanto occupare la terza posizione. Al quarto posto, due punti più sotto, c’è proprio Verona – appaia alla Manital Torino – e allora un successo domani permetterebbe ai rossoblù di blindare almeno il terzo posto, giocandosi poi il primato tra quindici giorni appunto nella gara che chiuderà la regular season. Di contro, la Scaligera punta all’aggancio e all’eventuale sorpasso nel caso in cui riuscisse a ribaltare il +13 biellese dell’andata (72-59 il finale lo scorso 29 dicembre).

Ed ecco allora che Angelico-Tezenis è un vero e proprio scontro diretto di alta, altissima classifica. Del resto si affrontano le due squadre che, a detta di appassionati e soprattutto addetti ai lavori, sono le più forma del momento. E’ atteso il pubblico delle grandi occasioni al Forum, anche per celebrare degnamente lo stesso Alan Voskuil e Fabio Corbani, che nell’intervallo del match verranno premiati dalla Lega Nazionale Pallacanestro in qualità rispettivamente di miglior giocatore e migliore allenatore del mese di marzo.

«Una partita importante – è l’analisi dello stesso Corbani -, che avremo il vantaggio di giocare in casa, contro una squadra ben allenata e composta da giocatori di esperienza e qualità. Verona ha un roster di livello (nel quale spiccano i due Usa: Jerry Smith e Quincy Taylor, ndr), che punta alla vittoria del campionato. Dopo una prima metà di stagione caratterizzata da alti e bassi, hanno trovato la giusta chimica e hanno inanellato una striscia positiva che ha permesso loro di scalare diverse posizioni di classifica. Ci ritroviamo così a competere con la Tezenis per un traguardo incredibile e impensabile ad inizio stagione».
«Onoreremo questo big-match con tutte le nostre forze – conclude il coach – per aggiungere altri due punti alla nostra classifica».
Andrea Rossetti

Articolo precedente
Articolo precedente