La Provincia di Biella > Sport > Alle 11.15 il Giro d’Italia parte da Valdengo
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Alle 11.15 il Giro d’Italia parte da Valdengo

Si avvicina la partenza della 15esima tappa del Giro d'Italia edizione 2014, la 97esima. Le strade sono ormai chiuse alla normale circolazione delle auto, ma gli appassionati possono ancora recarsi al villagio aperto al pubblico, allestito poco distante, nel campo sportivo dell'oratorio e in via Roma, magari passeggiando tra i mezzi delle squadre, parcheggiati tra via Trento, via Novara e via Venezia per tentare di rubare uno scatto ai protagonisti.

Si avvicina la partenza della 15esima tappa del Giro d’Italia edizione 2014, la 97esima. Le strade sono ormai chiuse alla normale circolazione delle auto, ma gli appassionati possono ancora recarsi al villagio aperto al pubblico, allestito poco distante, nel campo sportivo dell’oratorio e in via Roma, magari passeggiando tra i mezzi delle squadre, parcheggiati tra via Trento, via Novara e via Venezia per tentare di rubare uno scatto ai protagonisti.

Si avvicina la partenza della 15esima tappa del Giro d’Italia edizione 2014, la 97esima. Le strade sono ormai chiuse alla normale circolazione delle auto, ma gli appassionati possono ancora recarsi al villagio aperto al pubblico, allestito poco distante, nel campo sportivo dell’oratorio e in via Roma, magari passeggiando tra i mezzi delle squadre, parcheggiati tra via Trento, via Novara e via Venezia per tentare di rubare uno scatto ai protagonisti.

Tra due ore, esattamente alle 11.15, l’organizzazione della Corsa Rosa darà il via alla frazione e il plotone scatterà dalla piazzetta di fronte al palazzo del Comune per dirigenrsi al cosiddetto “chilometro 0”, situato in via Quintino Sella, all’altezza dell’ex Filatura Monte Rosa.

Dopo la partenza, il gruppo prenderà la direzione di Cossato e poi, da San Giacomo del Bosco, saluterà la provincia di Biella per entrare nel Vercellese da Rovasenda. L’arrivo, dopo 225 chilometri, è situato in cima alla salita di Plan di Montecampione, una ascesa che nella memoria degli appassionati ricorderà Marco Pantanti, che proprio qui nel 1998 piazzò lo scatto decisivo per spezzare la resistenza del russo Pavel Tonkov e per involarsi verso la vittoria del Giro.

Articolo precedente
Articolo precedente