La Provincia di Biella > Sport > Al via gli “Special Olympics World Games”
Sport Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Al via gli “Special Olympics World Games”

Sono sette i biellesi chiamati a difendere i colori azzurri negli States.

Sono sette i biellesi chiamati a difendere i colori azzurri negli States.

Oggi è il grande giorno. Oggi a Los Angeles prendono il via gli “Special Olympics World Games”.

Decisamente folta la delegazione biellese, chiamata a difendere i colori azzurri negli States. Ci sono i partner (o volontari) Hamza Rihane e Martino Cremonte, i coach Davide Crispo (tecnico di calcio a cinque) e Carlo Cremonte (padre di Martino e tecnico generale di atletica) e gli atleti Andrea Seffusatti (nuoto), Nabil Naim (calcio a sette) e Simone Perona (mezza maratona). Per tutti il rientro a casa è previsto per il 4 agosto.

In poco più di una settimana, fino a domenica 2, i partecipanti dimostreranno, con le loro prestazioni, il coraggio, la determinazione e lo spirito sportivo che li anima. L’evento invita le persone a vedere i talenti e le capacità che gli stessi atleti, anche se disabili, possiedono. Una direzione per aprire gli occhi, cambiare atteggiamenti e far cadere le barriere che escludono, spesso e volentieri, le persone affette da disabilità intellettive.

I “Giochi” sono un modo, una possibilità per gli spettatori, che assisteranno, e per i volontari, che parteciperanno, di cambiare per sempre i pregiudizi che spesso si hanno sulle persone colpite da disabilità intellettive. Questa è una condizione che attraversa ogni linea razziale, etnica, educativa, sociale ed economica e può coinvolgere ogni famiglia.

Articolo precedente
Articolo precedente