La Provincia di Biella > Sport > A Cossato c’è la Festa azzurra
Sport Biella -

A Cossato c’è la Festa azzurra

La Biogliese in Ossola per continuare a sognare

La Biogliese in Ossola per continuare a sognare

La Biogliese/Valmos non lascia per strada neppure le briciole. Anche in Coppa Promozione il team di mister Peritore ha firmato un 3-1 contro la Fulgor Ronco Valdengo passando il turno a punteggio pieno con nove punti. Domani trasferta in Ossola contro la Juve Domo, compagine esperta con un reparto avanzato di tutto rispetto dove si trova l’ex Borgosesia e Borgomanero Stefano Andreolli, bomber 39enne ma ancora con tanta voglia di impressionare, senza dimentica i fratelli Fernandez e l’estroso Cracas. Dopo aver fatto giocare i giovani in Coppa il tecnico lascerà spazio ancora alla formazione-tipo. 
Intanto all’Abate domani si attende un Cossato in forma. Anche perchè è in programma la “festa azzurra” con autorità cittadine presenti alla partite, oltre ai bimbi della scuola calcio “Alberto Gilardino”. Dopo la sconfitta contro il Galliate e le ombre viste in Coppa, ora dagli azzurri si attendono risposte. Intanto il d.s. Mortarino ha inserito nell’organico anche Filippo Mangiaracina, un centrocampista classe 1989 che ha vestito le maglie di Sunese, Gattinara e Virtus Cusio. L’avversario è il Fomarco che ha iniziato la stagione con un netto ko.
Trasferta per la Fulgor Ronco Valdengo che dopo tre anni è riuscita a iniziare la stagione con una vittoria. Domani si torna in campo contro la Romentinese guidata dall’ex bomber Forzatti. I novaresi sono una squadra che giocano a memoria e che hanno cambiato pochi elementi rispetto alla passata stagione. Sarà assente Achino per squalifica, ma a mister Borri i giovani a disposizione non mancano di certo.

Articolo precedente
Articolo precedente