La Provincia di Biella > Senza categoria > Ultimo giorno di trasloco, stasera si “spegne” il Pronto soccorso
Senza categoria Basso Biellese Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Ultimo giorno di trasloco, stasera si “spegne” il Pronto soccorso

Oggi è l’ultimo giorno di trasferimenti dei degenti e dei reparti dal presidio di via Caraccio al nuovo Ospedale degli Infermi.

Oggi è l’ultimo giorno di trasferimenti dei degenti e dei reparti dal presidio di via Caraccio al nuovo Ospedale degli Infermi.

Oggi è l’ultimo giorno di trasferimenti dei degenti e dei reparti dal presidio di via Caraccio al nuovo Ospedale degli Infermi.

Ad essere interessati dalle operazioni sono i degenti, i reparti e servizi dell’Area Materno-Infantile che hanno tutti sede al terzo piano del satellite Ovest della struttura ospedaliera: Pediatria, Ostetricia e Ginecologia, Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale.

Alle ore 19 sarà attivato anche il Pronto Soccorso del nuovo ospedale e, in contemporanea, chiuso quello del presidio di via Caraccio. Resta valida l’indicazione di rivolgersi al servizio di emergenza solo in caso di reale urgenza e, nel dubbio, di rivolgersi al proprio medico curante (Medico di Medicina Generale) o alla guardia medica.

Si ricorda, inoltre, che fino a venerdì 5 dicembre, le attività del presidio saranno riservate alle sole urgenze e alle prestazioni indifferibili (post dimissione e post intervento). Pertanto, tutte le attività di ricovero ed ambulatoriali non urgenti restano sospese. Anche per la specialistica ambulatoriale, vengono garantite esclusivamente le urgenze indicate dal Medico di Medicina Generale o dal Pediatra di Libera Scelta.

Le attività di prenotazione per visite ed esami con priorità D e P proseguiranno regolarmente per le date a partire dal 10 dicembre. 

Articolo precedente
Articolo precedente