La Provincia di Biella > Senza categoria > Salvato un gattino gettato nella spazzatura. Si chiamerà Charlie
Senza categoria Circondario -

Salvato un gattino gettato nella spazzatura. Si chiamerà Charlie

Il lamento che proveniva dall’interno di una campana per la raccolta del vetro era di un gattino, chiuso all’interno di una borsa di nylon e gettato crudelmente all’interno del contenitore.

Il lamento che proveniva dall’interno di una campana per la raccolta del vetro era di un gattino, chiuso all’interno di una borsa di nylon e gettato crudelmente all’interno del contenitore.

Il lamento che proveniva dall’interno di una campana per la raccolta del vetro era di un gattino, chiuso all’interno di una borsa di nylon e gettato crudelmente all’interno del contenitore.

E’ successo nella notte fra sabato e domenica scorsa a Valdengo. Alcuni residenti hanno sentito il miagolio e, nel tentativo di tirarlo fuori, sono riusciti a strappare la busta di nylon, ma non a estrarlo: le bottiglie facevano scivolare la bestiola ogni volta. La mattina seguente un dipendente del Comune, ha aperto la campana e liberato il gattino, dopo oltre 8 ore di agonia. Ora il micio, di soli quattro mesi, sta bene ed è stato adottato da una famiglia che, visti i gravi fatti avvenuti pochi giorni prima, ha deciso di chiamarlo Charlie.

Ulteriori dettagli sulla Nuova Provincia di Biella in edicola domani.

Articolo precedente
Articolo precedente