La Provincia di Biella > Senza categoria > Raccolta differenziata: a Sagliano arriva la domiciliare
Senza categoria Valle Cervo -

Raccolta differenziata: a Sagliano arriva la domiciliare

Cambia radicalmente la raccolta differenziata nel comune di Sagliano Micca, che ha deciso di introdurre a partire dal febbraio del prossimo anno un servizio di raccolta domiciliare dell’indifferenziato, della carta e della plastica.

Cambia radicalmente la raccolta differenziata nel comune di Sagliano Micca, che ha deciso di introdurre a partire dal febbraio del prossimo anno un servizio di raccolta domiciliare dell’indifferenziato, della carta e della plastica.

Cambia radicalmente la raccolta differenziata nel comune di Sagliano Micca, che ha deciso di introdurre a partire dal febbraio del prossimo anno un servizio di raccolta domiciliare dell’indifferenziato, della carta e della plastica.

“Una scelta coraggiosa da parte della nuova amministrazione – commenta l’amministratore delegato di Seab Silvio Belletti –, che in questo modo otterrà un incremento delle percentuali di differenziata. A questo punto per completare il servizio manca soltanto l’organico che è già previsto verrà raccolto casa per casa dal 2016. Va rimarcato come tante amministrazioni stiano dimostrando una grande attenzione verso il problema della differenziata”.

In più Sagliano, insieme ad Andorno, Tavigliano e Miagliano ha attivato proprio in questi giorni il servizio di raccolta domiciliare a chiamata sia per gli sfalci verdi che per i rifiuti ingombranti.

“Sono particolarmente contento che l’amministrazione abbia deciso di aderire al progetto delle giornate del riuso – prosegue Belletti -, con la prima che è già fissata per il 13 di questo mese. Un modo intelligente per ridurre i conferimenti in discarica e far risparmiare il comune”. Che dal canto suo ha già preso un impegno: quello di non aumentare per il prossimo anno le bollette. “Sappiamo bene che la raccolta differenziata a Sagliano è un problema – interviene il sindaco Patrick Forgnone -. Grazie alla collaborazione con Seab facciamo questo primo importante passo in avanti per avvicinarci al resto del Biellese. Questo naturalmente a patto che la popolazione ci segua. Adesso tocca ai saglianesi aiutarci a vincere questa scommessa”.

Per spiegare i termini del nuovo servizio ai residenti verrà organizzata una serata pubblica a gennaio. “Sempre con la collaborazione di Seab – continua Forgnone – con cui ci siamo trovati a condividere un percorso e che ci ha rassicurati che siamo sulla strada giusta”.

Articolo precedente
Articolo precedente