La Provincia di Biella > Senza categoria > Panettiere del Cossatese nei guai, i Nas trovano parassiti nelle farine
Senza categoria Cossatese -

Panettiere del Cossatese nei guai, i Nas trovano parassiti nelle farine

I carabinieri di Torino hanno fatto visita a un forno nel Biellese, trovandovi 200 chilogrammi di alimenti avariati e contaminati da insetti. I militari inoltre hanno sequestrato un macchinario, anch'esso in precarie condizioni igeniche

I carabinieri di Torino hanno fatto visita a un forno nel Biellese, trovandovi 200 chilogrammi di alimenti avariati e contaminati da insetti. I militari inoltre hanno sequestrato un macchinario, anch’esso in precarie condizioni igeniche

Panettiere nei guai nel Cossatese. Vendeva alimenti avariati e pieni di parassiti, sequestrati 200 chilogrammi di farine e un macchinario.

I carbinieri del nucleo Anti sofisticazioni (Nas) di Torino hanno denunciato il titolare di un forno per “detenzione ai fini della somministrazione di alimenti in cattivo stato di conservazione ed invasi da parassiti”. La contestazione è stata mossa ad un 60enne residente a Novara, dopo che i militari locali dell’Arma avevano chiesto ai colleghi torinesi di intervenire.

I carabinieri hanno posto sotto sequestro 200 chilogrammi di farine avariate, tenute sul pavimento in sacchi aperti. Il magazzino dove erano custoditi i sacchi inoltre era invaso di parassiti. Gli uomini del Nas inoltre hanno posto i sigilli a un macchinario per la panificazione, perché era così danneggiato che avrebbe potuto far cadere nell’impasto parti di gomma piuma proveniente dai suoi rulli trasportatori. Inoltre un altro pezzo della macchina , la griglia, era stata riparata sommariamente rendendo “poco igenico il movimento degli alimenti sul rullo stesso”, scrivono i militari.

Articolo precedente
Articolo precedente