La Provincia di Biella > Senza categoria > “Nessun allagamento nel nuovo ospedale”
Senza categoria Biella -

“Nessun allagamento nel nuovo ospedale”

Non c'è stato alcun allagamento nel nuovo ospedale. Con il sopralluogo effettuato ieri, l’Asl ha ribadito l’infondatezza delle voci su presunte infiltrazioni nell’area destinata alla Rianimazione, con sede al piano terra. Infondatezza confermata anche dalle immagini scattate ieri mattina.

Non c’è stato alcun allagamento nel nuovo ospedale. Con il sopralluogo effettuato ieri, l’Asl ha ribadito l’infondatezza delle voci su presunte infiltrazioni nell’area destinata alla Rianimazione, con sede al piano terra. Infondatezza confermata anche dalle immagini scattate ieri mattina.

Non c’è stato alcun allagamento nel nuovo ospedale.

Con il sopralluogo effettuato ieri, l’Asl ha ribadito l’infondatezza delle voci su un presunto allagamento dell’area destinata alla Rianimazione, con sede al piano terra. Infondatezza confermata anche dalle immagini scattate ieri mattina.

Dai rilievi effettuati, non sono emerse tracce di allagamenti, né sono state rilevate infiltrazioni a terra o a livello della controsoffittatura. 

“Attualmente, presso il nuovo ospedale sono in corso alcuni collaudi tecnici – spiega l’ingegnere Paola Mello Teggia, responsabile della Struttura Ufficio del nuovo nosocomio -, con l’obiettivo specifico di far emergere la presenza di eventuali anomalie e porvi rimedio con interventi di natura ordinaria, che in alcuni casi sono già stati effettuati, per esempio ricorrendo alla sostituzione delle guaine, alla copertura dei lucernari e alla pulizia dei pluviali del tetto giardino. Anche in altre aree in cui, in passato, si erano verificate sporadiche infiltrazioni d’acqua, si è provveduto con interventi correttivi ordinari che si sono rivelati del tutto risolutivi. In buona parte, le operazioni si sono rese necessarie come conseguenza del periodo di fermo del cantiere dovuto al fallimento della ditta De Lieto”.

Articolo precedente
Articolo precedente