La Provincia di Biella > Senza categoria > Marina Ricci: biologa, atleta e volontaria della Croce Rossa
Senza categoria Biella -

Marina Ricci: biologa, atleta e volontaria della Croce Rossa

Laureata in scienze biologiche, sta terminando il corso di laurea magistrale in biologia cellulare e molecolare; a marzo svolgerà un tirocinio di cinque mesi in un laboratorio di Barcellona

Laureata in scienze biologiche, sta terminando il corso di laurea magistrale in biologia cellulare e molecolare; a marzo svolgerà un tirocinio di cinque mesi in un laboratorio di Barcellona

Spero che dopo questa “Falùspa” dedicata a Marina Ricci, 23 anni, di Pollone (ma nata a Vercelli) nessuno mi critichi più di essere campanilista, in quanto cerco sempre persone rappresentative del territorio, non di singole realtà comunali.

Chi mi segue giorno dopo giorno sa che queste mie “Falùspe” a volte spaziano ben oltre il Biellese e fuori dagli stessi confini nazionali.

Marina, laureata in scienze biologiche, sta terminando il corso di laurea magistrale in biologia cellulare e molecolare; a marzo ha in programma la Spagna, un laboratorio a Barcellona dove per cinque mesi svolgerà un tirocinio per il suo progetto di tesi (cachessia neoplastica, una grave forma di deperimento organico).

E poi la parola a Marina: “Quando non studio sono in pista! Durante la settimana, studiando a Torino, mi alleno allo Stadio Primo Nebiolo (Parco Ruffini) con altri ragazzi di Biella, il week end torno a Biella e mi alleno allo Stadio Pozzo-Lamarmora. Siamo un bel gruppo: praticamente la mia seconda famiglia! Ho iniziato a correre 10 anni fa e da allora non mi sono più fermata. Oramai non posso più farne a meno, per me rappresenta un grande momento di sfogo, mentre corro tutti i problemi e le preoccupazioni non esistono”.

Quest'anno, per la prima volta, Marina ha partecipato ai Campionati Italiani Assoluti che si sono tenuti a Milano a fine luglio e durante i quali si è classificata sedicesima nella specialità dei 400 ostacoli. Pochi giorni fa si è saputo che la squadra composta da Marina e da altre due ragazze (Alice Sauda e Valeria Casazza) nelle graduatorie assolute dei campionati italiani di prove multiple a squadre si è classificata al quinto posto!

E non è ancora tutto. Marina aggiunge: “Dal 2010 sono volontaria della Croce Rossa Italiana. Svolgo questo servizio nel week end quando torno a Biella. Ho iniziato per curiosità… cosa si può fare quando qualcuno sta male? C'è molto da fare e si può salvare la vita a qualcuno. Sono fermamente convinta che nelle scuole dovrebbe esserci un corso per insegnare ai ragazzi come si esegue un massaggio cardiaco. Tra l'altro, a gennaio, ricominceranno i corsi di accesso per entrare a far parte della Croce Rossa Italiana e quindi invito tutti a partecipare!”.

Articolo precedente
Articolo precedente