La Provincia di Biella > Senza categoria > Legambiente e la Resistenza
Senza categoria Biella -

Legambiente e la Resistenza

Un campo di volontariato per famiglie che avrà come tema portante la lotta partigiana. Fino al 7 settembre una decina di volontari provenienti da tutta Italia alternerà momenti di lavoro dedicati alla pulizia e al recupero di sentieri storicamente legati alla Resistenza a momenti di approfondimento

Un campo di volontariato per famiglie che avrà come tema portante la lotta partigiana. Fino al 7 settembre una decina di volontari provenienti da tutta Italia alternerà momenti di lavoro dedicati alla pulizia e al recupero di sentieri storicamente legati alla Resistenza a momenti di approfondimento

Nell’ambito del progetto Volontariambiente 2013, è iniziato ieri –  al centro Andirivieni di Sala Biellese – il campo di volontariato per famiglie che avrà come tema portante la resistenza. Fino al 7 settembre una decina di volontari provenienti da tutta Italia alternerà momenti di lavoro dedicati alla pulizia e al recupero di alcuni sentieri storicamente legati alla lotta partigiana a momenti di approfondimento delle tematiche legate alla resistenza. Sono previste iniziative di sicuro interesse e aperte a tutti. Oggi, alle ore 21,  in collaborazione con l’Ecomuseo della resistenza di Sala Biellese: proiezione del film “Serra e libertà”. Seguirà una chiacchierata  con Giuseppe Pidello, autore insieme a Maurizio Pellegrini del cortometraggio.

Domani, 1 settembre, incontro con alcuni partigiani della zona. Lunedì, in collaborazione con l’associazione “Libera”: confronto sul tema “Resistere oggi: le mafie”. Martedì, dalle 9, Passeggiata sui luoghi della resistenza. Partendo dal centro Andirivieni si raggiungerà il monumento commemorativo di Donato Lace attraverso i vecchi sentieri dove, in collaborazione con la sezione di Biella di Libera, si ricorderà l’anniversario dell’omicidio del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Dopo pranzo (è previsto pranzo al sacco) si proseguirà per Donato e si rientrerà a Sala passando dall’infermeria partigiana e da Croceserra.

Giovedon' 5 settembre, alle 21, con la collaborazione di Giuliano Ramella verranno analizzati i risultati di una ricerca fatta nei giorni precedenti sulla distribuzione degli spazi su alcuni quotidiani nazionali e sui telegiornali: l’informazione è resistenza o si deve resistere alle informazioni?. Venerdì, sempre alle 21: Altre resistenze in altri paesi. I volontari internazionali presenti  parleranno della resistenza in Polonia, Turchia, Spagna e Russia.

Nell’ambito dell’approfondimento dei temi e della valorizzazione del territorio, i volontari del campo saranno accompagnati a visitare il rifugio degli asinelli di Sala Biellese (lunedì 2 settembre alle 15,30),  Villa Schneider a Biella (mercoledì 4 settembre), il Museo della Resistenza di Sala Biellese (giovedì 5 settembre alle 10), il parco della Bessa (venerdì 6 settembre ), lago di Pre e associazione “Nata libera” (sabato 7 settembre  alle 15). Oltre alla partecipazione continuativa di una decina di volontari è previsto l’affiancamento al campo di alcuni ragazzi locali già presenti alle iniziative di volontariato organizzate nel corso dell’estate.

Gli organizzatori ringraziano per la collaborazione: il comune di Sala Biellese, AIB Sala Biellese, Ecomuseo della Resistenza di Sala Biellese, L’associazione” Libera Di Biella”, la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, Le associazioni ANPI di Biella e Ivrea, l’associazione andirivieni di Sala Biellese, i singoli cittadini che a vario titolo si sono messi a disposizione.

 

 

Articolo precedente
Articolo precedente