La Provincia di Biella > Senza categoria > La Valle Cervo vuole un medico fisso
Senza categoria Valle Cervo -

La Valle Cervo vuole un medico fisso

Sono cambiati tre dottori in tre anni ed ora si profila una nuova sostituzione. Gli assistiti chiedono continuità nel servizio

Sono cambiati tre dottori in tre anni ed ora si profila una nuova sostituzione. Gli assistiti chiedono continuità nel servizio

Basta cambiare continuamente i medici di base. Lo chiedono oltre 500 abitanti della Valle Cervo che hanno firmato una petizione contro l'Asl. A scatenare la rivolta è stata la terza sostituzione in tre anni. Tutto è iniziato quando la dottoressa Schiapparelli è andata in pensione alla fine del 2011. A sostituirla è stato Massimo Rossetti che nel 2013 ha  ottenuto un incarico di ruolo a Occhieppo Inferiore. Il suo posto allora è andato a Claudio Bramini, sostituto a tempo determinato per un anno. Ora sembra certo che – scaduto l'anno – anche Bramini se ne debba andare per lasciare il posto ad un collega con punteggio più alto.

Di qui l'ira degli abitanti della Valle (gli assistiti sono circa 800) che, affiancati dai sindaci, chiedono un medico di base stabile, con il quale creare un rapporto duraturo nel tempo.

Articolo precedente
Articolo precedente