La Provincia di Biella > Senza categoria > “La Regione ha scoperto che il vecchio ospedale rimarrà vuoto. Alla buon’ora”
Senza categoria Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

“La Regione ha scoperto che il vecchio ospedale rimarrà vuoto. Alla buon’ora”

Prendo atto dagli organi di stampa che la Regione, proprietaria dell'Ospedale degli Infermi, si è accorta che dal 1 dicembre sarà vuoto e inutilizzato. Sono emozionato e lusingato, come cittadino e come Biellese, che la Regione dopo soli dodici anni dalla progettazione si sia accorta oggi che, ultimato il nuovo Ospedale, quello vecchio rimarrà vuoto...

Prendo atto dagli organi di stampa che la Regione, proprietaria dell’Ospedale degli Infermi, si è accorta che dal 1 dicembre sarà vuoto e inutilizzato. Sono emozionato e lusingato, come cittadino e come Biellese, che la Regione dopo soli dodici anni dalla progettazione si sia accorta oggi che, ultimato il nuovo Ospedale, quello vecchio rimarrà vuoto…

Riceviamo e pubblichiamo.

Prendo atto dagli organi di stampa che la Regione, proprietaria dell’Ospedale degli Infermi, si è accorta che dal 1 dicembre sarà vuoto e inutilizzato. Sono emozionato e lusingato, come cittadino e come Biellese, che la Regione dopo soli dodici anni dalla progettazione si sia accorta oggi che, ultimato il nuovo Ospedale, quello vecchio rimarrà vuoto…

Non era facile pensarlo, ma non per nulla loro sono posti a guidarci e governarci. Prepariamoci ad annunci di tavole rotonde, proposte, studi, convegni… Probabilmente verrà nominata una Commissione che proponga, valuti, nomini esperti, raccolga idee, esamini e poi nel 2025 riferisca. Se lo stesso stabile non fosse stato di proprietà pubblica ma dei cittadini Biellesi (quelle orribili persone che pensano a lavorare tutto il giorno, risparmiare, far fruttare quel poco o tanto che possiedono, a far quadrare i loro bilanci che siano dell’azienda o della loro micro famiglia), forse già da qualche anno si sarebbe risolto il problema e dal 1° dicembre ci sarebbe un riutilizzo immediato e proficuo della struttura. Ma il confronto non regge e sarebbe ingiusto verso i nostri poveri governanti, perché i biellesi non dovendo scegliere i migliori ristoranti dove fare colazioni di lavoro, pranzi di rappresentanza, cene elettorali, presenziare a fiere, mostre, inaugurazioni, convegni , ecc. hanno un sacco di tempo in più per fare il lavoro per cui sono pagati……

Varniero Pozzo

Articolo precedente
Articolo precedente