La Provincia di Biella > Senza categoria > “Giusta la battaglia per salvare i presìdi postali delle zone isolate”
Senza categoria Biella -

“Giusta la battaglia per salvare i presìdi postali delle zone isolate”

Marco Barbierato interviene a proposito dell'ipotesi di chiusura di alcuni uffici postali: "Giusto battersi per salvarli, però non tutti  sono sempre stati così convinti...".

Marco Barbierato interviene a proposito dell’ipotesi di chiusura di alcuni uffici postali: “Giusto battersi per salvarli, però non tutti  sono sempre stati così convinti…”.

Marco Barbierato (Cossato Cambia) interviene a favore della battaglia per salvare gli uffici postali delle zone montane e isolate.

La battaglia per salvare i presìdi (perchè tali vanno considerati) postali in zone montane o isolate è giusta. Giusta se fatta per salvare un concetto basilare: non sempre un ufficio postale è solo quel che è, ma costituisce un presidio e un servizio particolare e speciale per una categoria di persone che altrimenti non riuscirebbero a fruirne, aldilà dell’economicità o delle logiche di mercato. Questa battaglia sarà efficace se sarà nazionale oltre che locale, e pare lo stia diventando in queste ore grazie alla mobilitazione di sindaci, cittadini, associazioni, parlamentari. Nessuno chiede miracoli, semplicemente la difesa di un servizio minimo.

Faccio però notare che chi oggi pare ergersi a paladino e “coordinatore”, Corradino, un anno fa non era così propenso a difendere l’ufficio postale di Ponteguelpa a Cossato. Anzi mi risulta che immaginasse soluzioni alternative dandolo per spacciato. Soluzioni alterative che è comunque giusto prevedere, perchè si possa almeno rendere fruibile agli anziani della frazione il servizio nella peggiore delle ipotesi. Magari una navetta di volontari che una volta a settimana possa portare all’ufficio postale del Centro o del Vallone chi ne ha necessità.

Marco Barbierato
Cossato Cambia

Articolo precedente
Articolo precedente