La Provincia di Biella > Senza categoria > FOTOGALLERY – La giornata del riuso non tradisce le attese
Senza categoria Circondario Valle Elvo -

FOTOGALLERY – La giornata del riuso non tradisce le attese

E’ stata un successo anche la seconda giornata del riuso, organizzata ieri a Occhieppo Inferiore dal comune e da Seab. Come già nella prima edizione, i materiali ingombranti che invece di essere semplicemente buttati sono stati messi a disposizione di chi volesse eventualmente riutilizzarli, sono stati tutti "recuperati", evitando al comune di dover pagar per il conferimento in discarica e avviando un circolo virtuoso di riciclaggio.

E’ stata un successo anche la seconda giornata del riuso, organizzata ieri a Occhieppo Inferiore dal comune e da Seab. Come già nella prima edizione, i materiali ingombranti che invece di essere semplicemente buttati sono stati messi a disposizione di chi volesse eventualmente riutilizzarli, sono stati tutti “recuperati”, evitando al comune di dover pagar per il conferimento in discarica e avviando un circolo virtuoso di riciclaggio.

E’ stata un successo anche la seconda giornata del riuso, organizzata ieri a Occhieppo Inferiore dal comune e da Seab. Come già nella prima edizione, i materiali ingombranti che invece di essere semplicemente buttati sono stati messi a disposizione di chi volesse eventualmente riutilizzarli, sono stati tutti “recuperati”, evitando al comune di dover pagar per il conferimento in discarica e avviando un circolo virtuoso di riciclaggio.

“Rispetto alla volta scorsa – spiega il sindaco Monica Mosca – forse la qualità degli oggetti era un po’ inferiore, ma c’erano comunque pezzi pregiati come un’intera camera da letto in legno e moti giocattoli. L’importante è comunque che tutto sia stato portato via in brevissimo tempo il che conferma la bontà dell’dea”.

Idea che è tanto piaciuta all’amministrazione da spingere il primo cittadino a programmare già le prossime edizioni. “Credo che una buona idea sia quella di farne una per ogni stagione dell’anno, quando si svuotano gli armadi e si decide cosa buttare via”.

Soddisfatto anche l’amministratore delegato di Seab, Silvio Belletti, che ha lanciato il progetto. “Una vera politica di riduzione dei conferimenti in discarica non può che partire da iniziative come queste che oltre a far risparmiare costi alle amministrazioni, danno un chiaro segnale ai cittadini: riciclare, recuperare, deve essere il nostro obiettivo per il futuro. Speriamo che nei prossimi mesi altri comuni si uniscano ai tanti che hanno già approfittato di questa eventualità. Dal canto nostro siamo disponibili a supportarli”.

Articolo precedente
Articolo precedente