La Provincia di Biella > Senza categoria > E’ una donna di 67 anni la prima a varcare la soglia del nuovo ospedale
Senza categoria Basso Biellese Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

E’ una donna di 67 anni la prima a varcare la soglia del nuovo ospedale

E’ una paziente di 67 anni, del reparto di Medicina Semi-Intensiva, il primo degente ad aver varcato la soglia del nuovo ospedale dell’ASL BI.

E’ una paziente di 67 anni, del reparto di Medicina Semi-Intensiva, il primo degente ad aver varcato la soglia del nuovo ospedale dell’ASL BI.

E’ una paziente di 67 anni, del reparto di Medicina Semi-Intensiva, il primo degente ad aver varcato la soglia del nuovo ospedale dell’ASL BI.

L’ambulanza che la trasportava, partita dal presidio di via Caraccio alle 8.33, è giunta nella “camera calda” del Pronto Soccorso del nuovo nosocomio intorno alle 8.40 di questa mattina. La signora è stata accolta dal Direttore Generale dell’ASL BI, Gianfranco Zulian che le ha dato il benvenuto, dal Direttore della Medicina Semi-Intensiva, Gabriele Lanza, da medici rianimatori ed infermieri.

Non è un caso che, ad essere trasferito per primo, sia stato proprio il reparto di Medicina Semi-Intensiva, come spiega il primario Gabriele Lanza: “Era importante poter disporre sin da subito nel nuovo ospedale di un’unità attrezzata per pazienti critici, pertanto è stato previsto che i primi ad entrare nella nuova struttura fossimo noi”.

Sul fronte del trasferimento dei degenti, completato senza intoppo alcuno quello dei pazienti della Medicina Semi-Intensiva, in queste ore si stanno trasportando i pazienti della Medicina interna- Ematologia, che sono circa una quarantina.

“Per come si stanno svolgendo queste prime fasi, mi ritengo soddisfatto”, è il commento del Direttore Generale ASL BI, Gianfranco Zulian.

Articolo precedente
Articolo precedente