La Provincia di Biella > Senza categoria > Domani trasloca il pronto soccorso- FOTOGALLERY
Senza categoria Biella -

Domani trasloca il pronto soccorso- FOTOGALLERY

Al termine delle operazioni, che si sono concluse in serata, sono complessivamente 40 i degenti trasferiti nell’intera giornata odierna dal presidio ospedaliero di via Caraccio al nuovo ospedale dell’ASL BI. A questi si aggiungono alcuni ricoveri (intorno alle ore 16, erano 8 i nuovi ingressi inviati dal Pronto Soccorso dell’ospedale di via Caraccio) per i reparti di Ortopedia e Traumatologia, Chirurgia Generale ad Alta Complessità, Nefrologia, Neurologia ed altri servizi.

Al termine delle operazioni, che si sono concluse in serata, sono complessivamente 40 i degenti trasferiti nell’intera giornata odierna dal presidio ospedaliero di via Caraccio al nuovo ospedale dell’ASL BI. A questi si aggiungono alcuni ricoveri (intorno alle ore 16, erano 8 i nuovi ingressi inviati dal Pronto Soccorso dell’ospedale di via Caraccio) per i reparti di Ortopedia e Traumatologia, Chirurgia Generale ad Alta Complessità, Nefrologia, Neurologia ed altri servizi.

Al termine delle operazioni, che si sono concluse in serata, sono complessivamente 40 i degenti trasferiti nell’intera giornata odierna dal presidio ospedaliero di via Caraccio al nuovo ospedale dell’ASL BI. A questi si aggiungono alcuni ricoveri (intorno alle ore 16, erano 8 i nuovi ingressi inviati dal Pronto Soccorso dell’ospedale di via Caraccio) per i reparti di Ortopedia e Traumatologia, Chirurgia Generale ad Alta Complessità, Nefrologia, Neurologia ed altri servizi.

Mentre questa mattina sono stati trasportati nella nuova struttura ospedaliera i degenti dei reparti di Cardiologia e di Continuità assistenziale, nel pomeriggio, dalle 14, hanno preso avvio i trasferimenti dei 5 degenti della Geriatria Post Acuzie, 4 degenti dell’Urologia, 10 degenti della Medicina Riabilitativa e 4 degenti della Rianimazione. In questi momenti si stanno concludendo le operazioni di trasferimento dei degenti della Medicina Riabilitativa e, al termine, toccherà ai pazienti della Rianimazione.

Elena Cianini, dirigente medico della Struttura Complessa Urologia dell’ASL BI, commenta così l’avvenuto trasferimento dei degenti del suo reparto: “Il trasferimento è andato bene; ci siamo divisi i compiti e devo dire che ciascun operatore, dai medici agli Oss, hanno contribuito affinché tutto filasse liscio. Ciascuno ha avuto un proprio ruolo di responsabilità nella gestione delle operazioni, che, appunto, si sono svolte senza problemi”.

Bernardino Debernardi, Direttore della Struttura Complessa Geriatria Post Acuzie, spiega: “Abbiamo trasferito cinque pazienti ed ora stiamo cercando di riordinare i locali e di far sistemare alcuni piccole disfunzioni, che durante un trasloco come quello che stiamo vivendo si possono verificare”.

Oggi si è anche conclusa la posa dell’insegna esterna al Pronto Soccorso del nuovo presidio ed è stata collocata la segnaletica verticale lungo la rampa di accesso al servizio. Il trasferimento del pronto soccorso è in programma domani. Sempre domani avverrà il  trasferimento dell’Area materno-infantile e dell’Area psichiatrica.

 

Articolo precedente
Articolo precedente