La Provincia di Biella > Senza categoria > “Dal depuratore esce acqua colorata e puzzolente”
Senza categoria Basso Biellese Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

“Dal depuratore esce acqua colorata e puzzolente”

Tanta schiuma e acqua colorata uscirebbe ogni giorno da un tubo di grande diametro presente a ridosso dell’impianto di depurazione dell’acqua di frazione Spolina. E la situazione persisterebbe da anni, provocando l'emanazione di cattivi odori, almeno stando alla segnalazione  su Fb.

Tanta schiuma e acqua colorata uscirebbe ogni giorno da un tubo di grande diametro presente a ridosso dell’impianto di depurazione dell’acqua di frazione Spolina. E la situazione persisterebbe da anni, provocando l’emanazione di cattivi odori, almeno stando alla segnalazione  su Fb.

Tanta schiuma e acqua colorata uscirebbe ogni giorno da un tubo di grande diametro presente a ridosso dell’impianto di depurazione dell’acqua di frazione Spolina. E la situazione persisterebbe da anni, provocando l’emanazione di cattivi odori, almeno stando alla segnalazione  su Fb.

«Le foto che ho pubblicato su Facebook sono di questi giorni, ma non sono nulla di nuovo -fa sapere la persona che segnala l’anomalia, preferendo mantenere riserbo sul nome. Il fatto è comunque pubblicamente documentato sul social-. Il tubo si trova dietro al depuratore di Cordar Spa Biella servizi e si riversa nel Cervo.

«Per trovarlo basta seguire la strada sterrata per qualche centinaio di metri, poco oltre la sbarra. Evidenzio la situazione perché non capisco come le persone possano ragionare in termini di tutela ambientale. Alla Spolina c’è questo tubo che vomita schifezze ogni giorno, emanando una puzza infernale, e nessuno si scandalizza. Poi, dai giornali apprendo che c’è chi si preoccupa perché nel torrente Strona, facendo pulizia, è stato calpestato l’alveo con le ruote dei trattori, disturbando i pesci. La situazione è paradossale”.

E’ un po’ come dire lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Se la schiuma e l’acqua colorata attraversassero il centro città, la soglia di attenzione sarebbe diversa. Il sindaco Claudio Corradino interpellato in merito dice: “Ho parlato con alcuni tecnici Cordar e a loro pare strana questa segnalazione. Il depuratore viene controllato quasi ogni giorno. Queste fuoriuscite anomale possono verificarsi nei momenti in cui il centro è sottoposto a manutenzione. Stando a quanto mi hanno detto, il fatto sarebbe occasionale. Comunque teniamo in considerazione la segnalazione e ci attiviamo per capire cosa stia accadendo. Se qualcosa non funziona correttamente, verranno presi dei provvedimenti. Tra l’altro, il direttivo di Cordar, che è stato rinnovato di recente, ha fatto sapere che nei prossimi giorni verrà a visitare l’impianto”.

Anna Arietti

Articolo precedente
Articolo precedente