La Provincia di Biella > Senza categoria > “Caso Varnero, un’offensiva mediatica fuori luogo”
Senza categoria Biella -

“Caso Varnero, un’offensiva mediatica fuori luogo”

Il mancato arrivo dell’estate deve provocare sgradevoli effetti metereopatici sui politici biellesi pesantemente trombati alle recenti elezioni amministrative comunali, nonché regionali e europee. La vicenda che ha visto il coinvolgimento dell’Assessora del Comune di Biella Varnero Valeria ha del surreale.

Il mancato arrivo dell’estate deve provocare sgradevoli effetti metereopatici sui politici biellesi pesantemente trombati alle recenti elezioni amministrative comunali, nonché regionali e europee. La vicenda che ha visto il coinvolgimento dell’Assessora del Comune di Biella Varnero Valeria ha del surreale.

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Sergio Leone, capogruppo del Pd in consiglio comunale, in merito alle polemiche scatenate dall’opposizione sull’assessore Valeria Varnero.

Il mancato arrivo dell’estate deve provocare sgradevoli effetti metereopatici sui politici biellesi pesantemente trombati alle recenti elezioni amministrative comunali, nonché regionali e europee.

La vicenda che ha visto il coinvolgimento dell’Assessora del Comune di Biella Varnero Valeria ha del surreale. L’interrogazione inoltrata al sindaco Cavicchioli dal consigliere della Lega Nord Moscarola chiede legittimamente  conto di una presunta incompatibilità tra il ruolo di assessore e la professione espletata.

Risponde l’Assessora Varnero spiegando la situazione e negando l’incompatibilità, stessa cosa fa il Sindaco. Finita lì,  in attesa della discussione dell’interrogazione in aula? Macchè, il mancato solleone scatena la variegata minoranza e benché il testo dell’art. 78 sia uguale per tutti, ma vuoi un po’ per darsi un tono, vuoi per giocare a fare l’azzeccagarbugli,  viene scatenata  una offensiva mediatica fuori luogo e senza alcun costrutto giuridico.

Non sono un avvocato, a differenza di alcuni degli estensori di articoli e proclami, ma riesco ancora a capire la lingua italiana e pur collegando i vari passaggi dell’art.78 e art. correlati è veramente cercare di arrampicarsi sui vetri per inventarsi  interpretazioni diverse da quelle sentite da Varnero e Cavicchioli.

Al Sindaco, all’Assessora Varnero, a tutta la giunta diciamo di continuare serenamente il loro lavoro di scavo e di cernita delle difficoltà lasciate dalla giunta Gentile /Delmastro/Moscarola che in cinque anni ha  regalato a questa città solo record negativi poco invidiabili e uno stato di  degrado evidente a tutti.

Sergio Leone

capogruppo del Partito democratico Città di Biella

Articolo precedente
Articolo precedente