La Provincia di Biella > Economia > Biverbanca, 54 dipendenti vanno in pensione
Economia, Senza categoria Biella -

Biverbanca, 54 dipendenti vanno in pensione

Lavoro

Un esercito di 102 persone del Gruppo C.R.Asti ha anticipato l’uscita dal lavoro grazie all’adesione volontaria al “Fondo Esuberi”. Si tratta di lavoratori che hanno maturato o matureranno i requisiti pensionistici tra il 1° luglio 2018 e il 31 dicembre 2022. Fra questi anche 54 che hanno lavorato in Biver Banca.

L’adesione al Fondo Esuberi consente ai lavoratori che ne hanno fatto richiesta di mantenere tutti i benefici previsti per i dipendenti fino al raggiungimento dei requisiti per la pensione. “Abbiamo salutato un cospicuo numero di colleghi che ha contribuito, con il proprio impegno e il proprio lavoro, a far crescere le nostre aziende – afferma Amedeo Falletto, Direttore Risorse – a tutti loro va il più caloroso ringraziamento”.

Il numero di persone che oggi lavorano per le banche del gruppo è di 1778 distribuite tra la sede centrale e le 245 filiali, di cui 1140 lavorano in Banca di Asti e 638 in Biver Banca. Le filiali di Banca di Asti sono 137 e comprendono le recenti nuove aperture di Bergamo, Brescia, Padova e Genova; quelle di Biver Banca sono 108 in Piemonte, Valle D’Aosta e Lombardia, incluse le nuove filiali di Busto Arsizio e Abbiategrasso. A queste si aggiungono le oltre 70 agenzie di Pitagora, distribuite su tutto il territorio nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente