La Provincia di Biella > Senza categoria > Attenti ai lupi nel Biellese
Senza categoria Biella -

Attenti ai lupi nel Biellese

Circa 15 anni or sono, dissi in una riunione di cacciatori, che molto presto nel Biellese e zone limitrofe, sarebbero ritornati i lupi. Il mangiare fin che ne volevano, caprioli, cervi, cinghiali, pecore, capre, ecc., quindi si sarebbero riprodotti in modo sproporzionato, perchè l'animale selvatico si riproduce se trova da sfamare se stesso ed i cuccioli. Si sono messi tutti a ridere gli amici cacciatori. Adesso ridete un po' meno, vero? Aspettate che attacchino una persona? Non per fame, ma solo per difesa. Te ti trovi sul loro sentiero, perchè i lupi girano in branco. Sei nel posto sbagliato, nel momento sbagliato e quelli non perdonano, si difendono, poco gli frega se vai per i boschi a correre, in bici, a piedi o se ti fai una passeggiata. Tu rappresenti per loro una minaccia.

Circa 15 anni or sono, dissi in una riunione di cacciatori, che molto presto nel Biellese e zone limitrofe, sarebbero ritornati i lupi. Il mangiare fin che ne volevano, caprioli, cervi, cinghiali, pecore, capre, ecc., quindi si sarebbero riprodotti in modo sproporzionato, perchè l’animale selvatico si riproduce se trova da sfamare se stesso ed i cuccioli. Si sono messi tutti a ridere gli amici cacciatori. Adesso ridete un po’ meno, vero? Aspettate che attacchino una persona? Non per fame, ma solo per difesa. Te ti trovi sul loro sentiero, perchè i lupi girano in branco. Sei nel posto sbagliato, nel momento sbagliato e quelli non perdonano, si difendono, poco gli frega se vai per i boschi a correre, in bici, a piedi o se ti fai una passeggiata. Tu rappresenti per loro una minaccia.

Circa 15 anni or sono, dissi in una riunione di cacciatori, che molto presto nel Biellese e zone limitrofe, sarebbero ritornati i lupi. Il mangiare fin che ne volevano, caprioli, cervi, cinghiali, pecore, capre, ecc., quindi si sarebbero riprodotti in modo sproporzionato, perchè l’animale selvatico si riproduce se trova da sfamare se stesso ed i cuccioli. Si sono messi tutti a ridere gli amici cacciatori. Adesso ridete un po’ meno, vero? Aspettate che attacchino una persona? Non per fame, ma solo per difesa. Te ti trovi sul loro sentiero, perchè i lupi girano in branco. Sei nel posto sbagliato, nel momento sbagliato e quelli non perdonano, si difendono, poco gli frega se vai per i boschi a correre, in bici, a piedi o se ti fai una passeggiata. Tu rappresenti per loro una minaccia.

Marino Gallo

(Cacciatore sin dal 18 aprile 1975)

Articolo precedente
Articolo precedente