La Provincia di Biella > Senza categoria > Anagrafe degli animali, ora è possibile registrare anche gatti e furetti
Senza categoria Basso Biellese Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Anagrafe degli animali, ora è possibile registrare anche gatti e furetti

L’iscrizione è facoltativa, ma raccomandata. Consente ai proprietari di disporre del passaporto europeo per portare con sé gli amici animali anche all’estero e facilita il ritrovamento dei pet in caso di smarrimento

L’iscrizione è facoltativa, ma raccomandata. Consente ai proprietari di disporre del passaporto europeo per portare con sé gli amici animali anche all’estero e facilita il ritrovamento dei pet in caso di smarrimento

L’iscrizione è facoltativa, ma raccomandata. Consente ai proprietari di disporre del passaporto europeo per portare con sé gli amici animali anche all’estero e facilita il ritrovamento dei pet in caso di smarrimento

In accordo con le linee guida nazionali relative agli animali d’affezione, l’Anagrafe Informatizzata degli Animali d’affezione, che attualmente registra tutti i cani con i relativi proprietari, è stata implementata con la possibilità di registrare anche i gatti ed i furetti identificati con microchip.

Mentre l’iscrizione dei cani è obbligatoria a partire dal secondo mese d’età, per gatti e furetti è facoltativa, ma vivamente raccomandata.

Vittorio Lucchesi, referente per l’Igiene Urbana Veterinaria del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL BI, spiega: «Si consideri che l’identificazione con microchip e l’iscrizione all’Anagrafe sono due operazioni necessarie per poter disporre del passaporto europeo che consente ai proprietari di portare con sé i propri amici animali anche all’estero. Inoltre, con questa registrazione, in caso di smarrimento sarà molto più semplice individuare gli animali e restituirli ai padroni».

Per dotare l’animale di microchip è necessario rivolgersi al proprio veterinario di fiducia. Per chi volesse poi iscrivere all’Anagrafe Informatizzata degli Animali d’affezione il proprio gatto o furetto dovrà, in questa prima fase di avvio, rivolgersi allo sportello per gli animali di affezione del Dipartimento di Prevenzione dell’ASL BI, situato in via Don Sturzo 20, a Biella, presentando il certificato rilasciato dal veterinario a seguito di microchippatura. Presentando questo documento, lo sportello dell’ASL BI (aperto dal lunedì dal venerdì dalle ore 9 alle 12.30 e il mercoledì anche nel pomeriggio dalle 14 alle 15.30) provvederà ad eseguire l’iscrizione all’Anagrafe Informatizzata degli Animali d’affezione. Superata questa fase iniziale, saranno i veterinari di fiducia stessi, come già avviene per i cani, a provvedere direttamente all’iscrizione all’Anagrafe di gatti e furetti nel momento in cui l’animale viene dotato di microchip (sempre su richiesta del proprietario, non trattandosi di un obbligo).

Con la possibilità di iscrivere anche gatti e furetti all’Anagrafe Informatizzata degli Animali d’affezione viene fatto un altro passo in avanti a tutela e controllo degli animali da compagnia.

Articolo precedente
Articolo precedente