La Provincia di Biella > Senza categoria > “Adolescenza: opportunità e rischi”, un incontro rivolto ai genitori
Senza categoria Basso Biellese Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

“Adolescenza: opportunità e rischi”, un incontro rivolto ai genitori

Martedì 28 aprile, a partire dalle 18, Villa Ranzoni di Cossato accoglierà l’incontro, ad ingresso libero, dal titolo “Le ali di Icaro - Adolescenti alla ricerca dell'identità tra possibilità e comportamenti a rischio".

Martedì 28 aprile, a partire dalle 18, Villa Ranzoni di Cossato accoglierà l’incontro, ad ingresso libero, dal titolo “Le ali di Icaro – Adolescenti alla ricerca dell’identità tra possibilità e comportamenti a rischio”.

Martedì 28 aprile, a partire dalle 18, Villa Ranzoni di Cossato accoglierà l’incontro, ad ingresso libero, dal titolo “Le ali di Icaro – Adolescenti alla ricerca dell’identità tra possibilità e comportamenti a rischio”.

L’iniziativa, rivolta ai genitori, è organizzata dal Consultorio per le famiglie di Cossato (CISSABO) e dall’ASL BI, proponendosi come momento di confronto e riflessione sull’adolescenza, sulle sue opportunità e sui rischi.

Per l’occasione, parteciperanno, in qualità di relatori, Lucia Gabriele, psicologa e psicoterapeuta dell’ASL BI che svolge l’attività proprio presso il Consultorio per le Famiglie; Antonio Martinotti, psicologo e psicoterapeuta, Direttore della Ser.T di Biella; Filippo Alossa, formatore dell’associazione Maurice GLBTQ di Torino, realtà che si occupa di combattere ogni tipo di discriminazione e pregiudizio, con particolare riferimento al diritto alla libera espressione dell’orientamento sessuale e dei percorsi dell’identità di genere.

Lucia Gabriele spiega: «L’iniziativa si inserisce nell’ambito della rassegna “Essere figli, essere genitori” e rappresenterà l’occasione per confrontarsi tra professionisti e genitori su come il mondo degli adulti possa incoraggiare gli adolescenti nel loro percorso, senza ostacolarne la naturale crescita. Si parlerà pertanto di come i ragazzi vivano l’adolescenza, quindi di come in questo periodo del loro sviluppo siano orientati verso la ricerca di novità, emozioni intense e verso l’esplorazione e la messa in discussione del mondo degli adulti. Sarà l’occasione per dibattere anche sull’importanza del gruppo dei coetanei, sulla sessualità e sul distacco dalla famiglia».

Al termine dell’incontro è previsto un rinfresco offerto dagli organizzatori.

 

Articolo precedente
Articolo precedente