La Provincia di Biella > Senza categoria > Abolizione dell’Imu, agricoltori soddisfatti
Senza categoria Biella -

Abolizione dell’Imu, agricoltori soddisfatti

Dellarole: "Le nostre imprese producono economia reale e sono sempre più strategiche"

Dellarole: “Le nostre imprese producono economia reale e sono sempre più strategiche”

“L’abolizione della prima rata dell’Imu 2013 per l’abitazione principale e per i terreni agricoli e i fabbricati rurali dà respiro all’agricoltura italiana e assume particolare rilievo nelle nostre province, in particolare nelle zone a coltura cerealicola e risicola che si estendono nella Bassa”. Lo sottolineano Paolo Dellarole e Marco Chiesa, presidente e direttore di Coldiretti Vercelli-Biella ricordando che “proprio per la dimensionalità e la conformazione delle imprese agricole del territorio, la notizia giunge come un’importante “boccata d’ossigeno” che dona nuove prospettive e fiducia al settore primario locale”.

Un segnale d’attenzione della politica al territorio e alle imprese di un settore economico – quello agricolo – “che produce economia reale ed è sempre più strategico per il rilancio del sistema-Paese” sottolinea il presidente Dellarole, ricordando che, proprio sul tema dell’Imu, “le sollecitazioni di Coldiretti sono state continue e hanno incontrato la sensibilità della politica nazionale”.

A conferma della strategicità dell’agricoltura italiana, giungono anche le nuove stime che fanno prevedere un nuovo record storico per l’export agroalimentare italiano, che quest’anno porterà nel mondo le eccellenze produttive delle campagne italiane per un valore di 34 miliardi, con un aumento stimato del 7 per cento: dati che compensano i dati ancora negativi nei consumi interni, che hanno colpito come mai era accaduto prima anche l’alimentare con un taglio della spesa del 4 per cento nel primo semestre dell’anno.  

 

Articolo precedente
Articolo precedente