La Provincia di Biella > Senza categoria > A Sagliano l’ultima giornata del riuso per il 2014
Senza categoria Valle Cervo -

A Sagliano l’ultima giornata del riuso per il 2014

L'intero paese, allestito per le festività natalizie, ha partecipato all'evento che ormai sta prendendo piede in tutto il Biellese. Numerosi i residenti che hanno portato in piazza i propri rifiuti ingombranti per metterli a disposizione di chi ne avesse eventualmente bisogno.

L’intero paese, allestito per le festività natalizie, ha partecipato all’evento che ormai sta prendendo piede in tutto il Biellese. Numerosi i residenti che hanno portato in piazza i propri rifiuti ingombranti per metterli a disposizione di chi ne avesse eventualmente bisogno.

Si è svolta sabato mattina a Sagliano Micca l’ultima giornata del riuso prevista per il 2014.

L’intero paese, allestito per le festività natalizie, ha partecipato all’evento che ormai sta prendendo piede in tutto il Biellese. Numerosi quindi i residenti che hanno portato in piazza i propri rifiuti ingombranti per metterli a disposizione di chi ne avesse eventualmente bisogno.

“Sono contento della risposta da parte della cittadinanza – commenta il sindaco Patrick Forgnone -, si tratta di un altro tassello che si aggiunge, con il servizio di raccolta porta a porta, per arrivare al cambio di mentalità necessario per migliorare il livello di raccolta differenziata. Ringrazio Seab per questa idea e per averci supportato nell’iniziativa”.

‘Per l’ennesima volta in questi mesi abbiamo lanciato una giornata del riuso – interviene l’amministratore delegato di Seab Silvio Belletti – con un buon risultato di pubblico, in un comune che nel mese di gennaio partirà con la raccolta domiciliare dei rifiuti. A Sagliano partiamo da una percentuale di differenziata pari al 28% ma che anche con queste iniziative si appresta a migliorare velocemente. Per quel che riguarda le giornate del riuso siamo in presenza di un ‘operazione che si sta estendendo a tutto il territorio biellese, e che è ormai diventata una piacevole consuetudine”.

Articolo precedente
Articolo precedente