La Provincia di Biella > Senza categoria > A breve nascerà la nuova area gioco di via Lamarmora
Senza categoria Biella -

A breve nascerà la nuova area gioco di via Lamarmora

Proseguono gli interventi per realizzare una nuova area gioco ai giardini Alpini d’Italia.  L'area verde delimitata dalle vie Lamarmora, Delleani e corso Risorgimento a breve si trasformerà in un'oasi per i più piccini ancora più bella e sicura. La zona, infatti, verrà arricchita con un percorso ludico composto da reti da scalare, scivolo, ponticello mobile, torrette  e scalini.

Proseguono gli interventi per realizzare una nuova area gioco ai giardini Alpini d’Italia.  L’area verde delimitata dalle vie Lamarmora, Delleani e corso Risorgimento a breve si trasformerà in un’oasi per i più piccini ancora più bella e sicura. La zona, infatti, verrà arricchita con un percorso ludico composto da reti da scalare, scivolo, ponticello mobile, torrette  e scalini.

Proseguono gli interventi per realizzare una nuova area gioco ai giardini Alpini d’Italia.  L’area verde delimitata dalle vie Lamarmora, Delleani e corso Risorgimento a breve si trasformerà in un’oasi per i più piccini ancora più bella e sicura. La zona, infatti, verrà arricchita con un percorso ludico composto da reti da scalare, scivolo, ponticello mobile, torrette  e scalini.

Alcuni giochi esistenti sono già stati smontati e verranno riposizionati nell’area dello stadio comunale Pozzo. Il nuovo parco giochi nei pressi del palazzo della Provincia sarà più sicuro rispetto al passato. Verrà infatti realizzata una pavimentazione adeguata costituita sia da piastrelle sia da materiale colato in opera sia da ghiaia di piccola pezzatura. Proprio in questi giorni è stato posato il fondo in cemento, se il tempo sarà propizio a breve la ditta specializzata sarà al lavoro per effettuare le rifiniture.

Anche lo spazio per i più piccini allo stadio comunale verrà rinnovato. Qui verranno smontati e rimossi tutti i giochi esistenti, che non saranno più reimpiegati. Verrà posata la  pavimentazione di piastrelle e quindi saranno messi a dimora i giochi sostituiti ai giardini Alpini d’Italia previa manutenzione e selezione in funzione delle condizioni strutturali.

Articolo precedente
Articolo precedente