La Provincia di Biella > Politica > “Solidarietà ai finanzieri aggrediti in via Italia”
Politica Biella -

“Solidarietà ai finanzieri aggrediti in via Italia”

Mosca e Moscarola: "Fatti del genere non devono più ripetersi"

Mosca e Moscarola: “Fatti del genere non devono più ripetersi”

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento di Michele Mosca e Giacomo Moscarola dopo l’aggressione avvenuta ieri sera ai danni di due finanzieri.

Lega Nord esprime solidarietà ai due finanzieri che ieri sera nel corso di una normale ronda di pattugliamento sono stati aggrediti da due extracomunitari che con molta probabilità avevano assunto alcol e droga in quantità eccessiva.

Ormai anche a Biella con maggiore frequenza dobbiamo annotare atti di bullismo causati da cittadini stranieri che nella maggior parte dei casi restano impuniti.  Dopo i problemi avvenuti più volte nelle vicinanze dei principali locali di svago ora dobbiamo assistere anche all’aggressione ai danni delle forze dell’ordine,  è una situazione indecente per una città civile e tranquilla come lo è sempre stato Biella, ultimamente stiamo assistendo ad una escalation di violenza ed atti di intemperanza che prima o poi causeranno seri problemi all’incolumità dei cittadini.

Lega Nord, ribadendo nuovamente la solidarietà nei confronti di quegli agenti che quotidianamente si trovano a fronteggiare il crescente teppismo di matrice straniera, a volte senza poter reagire in maniera adeguata a causa di assurdi ordini provenienti dai palazzi romani, condanna quanto avvenuto e chiede una seria presa di posizione da parte delle Istituzioni locali affinchè atti del genere non abbiano a ripetersi.

Michele Mosca, segretario provinciale Lega Nord

Giacomo Moscarola, capogruppo in consiglio comunale

Articolo precedente
Articolo precedente