La Provincia di Biella > Politica > Servono poche idee ma buone
Politica Biella -

Servono poche idee ma buone

Cari lettori,

mai come in questo inizio di 2014 mi trovo a dover rispondere ad una serie di domande ricorrenti tra clienti, sostenitori, amici…Luigi ti ricandiderai alle prossime amministrative?  Cosa farai?  Lista civica o altro? Non mollare mi raccomando… Ovvio che questo calore e questa vicinanza degli amici biellesi – che ringrazio sin da ora per l’amicizia –sono uno stimolo ad andare avanti per cercare di portare un contributo concreto per la rimessa in piedi di questa città. Un città  – Biella – che da sempre – dietro i riflettori –ha tante cose da dire, è attenta ai problemi di tutti giorni e si interessa…Salvo poi, per una naturale ritrosia, davanti ai riflettori rimanere spettatrice senza troppa voglia di esporsi e di apparire. Di questa caratteristica, con la quale io stesso ho imparato a confrontarmi dal primo giorno della mia venuta a Biella, io credo che certa politica ne abbia approfittato abbastanza nel corso di questi anni.

La rubrica integrale di Luigi Apicella verrà pubblicata sulla Nuova Provincia in edicola domani.

Articolo precedente
Articolo precedente