La Provincia di Biella > Politica > Prostituzione, anche nel Biellese si raccolgono firme per la legalizzazione
Politica Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Prostituzione, anche nel Biellese si raccolgono firme per la legalizzazione

Una raccolta firme per indire un referendum abrogativo della Legge Merlin. Ieri mattina anche nel Biellese (a Graglia) la Lega Nord è scesa in piazza per raccogliere adesioni. L'obiettivo è quello di legalizzare - e tassare - la prostituzione.

Una raccolta firme per indire un referendum abrogativo della Legge Merlin. Ieri mattina anche nel Biellese (a Graglia) la Lega Nord è scesa in piazza per raccogliere adesioni. L’obiettivo è quello di legalizzare – e tassare – la prostituzione.

Una raccolta firme per indire un referendum abrogativo della Legge Merlin. Ieri mattina anche nel Biellese (a Graglia) la Lega Nord è scesa in piazza per raccogliere adesioni. L’obiettivo è quello di legalizzare – e tassare – la prostituzione.

Secondo il Carroccio, un intervento sello Stato e la riapertura delle case chiuse consentirebbero di eliminare lo sfruttamento e il racket della strada, oltre a guadagni per oltre 4 miliardi di euro ogni anno grazie alle tasse.

Nei prossimi giorni l’iniziativa sarà riproposta in altri Comuni.

Articolo precedente
Articolo precedente