La Provincia di Biella > Politica > Politica biellese i cavalli di razza
Politica Biella Circondario -

Politica biellese i cavalli di razza

Politiche 2018

Politica biellese i cavalli di razza

Politica biellese i cavalli di razza

Come prevedibile quando si parla di elezioni, alla fine c’è stata l’amara sorpresa, almeno per una parte di elettorato biellese, All’ultimo momento infatti Roberto Simonetti, senatore uscente non è stato ripresentato. La decisione è stata presa dal segretario Matteo Salvini che così ha affossato la rappresentanza leghista locale. Nel frattempo, in attesa del blocco previsto dalla legge, è un fiorire di sondaggi. Uno degli ultimi in ordine cronologico, commissionato dal quotidiano Il Tempo, analizza tutti i collegi uninominali. Ebbene secondo gli esperti di Euromedia Research nel Biellese la vittoria del centrodestra sarebbe non solo schiacciante ma bulgara. I dati infatti indicano Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia sopra la maggioranza assoluta, al 51,2 per cento; il Partito democratico più che doppiato fermo al 24,3 per cento mentre il Movimento 5 Stelle al 20,8 per cento, molto al di sotto delle aspettative con un dato che risulterebbe, se confermato, il peggiore della regione. Che la partita a livello locale fosse già scritta non c’erano dubbi ma era difficile ipotizzare un margine così netto considerando la presenza di tre grandi schieramenti.

Pichetto e Delmastro

Dunque per i due candidati Gilberto Pichetto (Forza Italia) al Senato e Andrea Delmastro (Fratelli d’Italia) alla Camera non ci saranno problemi di sorta. Anche per Roberto Pella, forzista, sindaco di Valdengo, ci sono buone possibilità in quanto candidato nel torinese in seconda posizione nel listino proporzionale. Con meno possibilità ma non esclusa da giochi c’è pure un’altra azzurra, Paola Vercellotti, in terza posizione nel collegio senatoriale Piemonte 2.

Movimento 5 Stelle

Per quanto riguarda gli altri schieramenti, il Movimento 5 Stelle spera in un buon risultato generale per fare eleggere Lucia Azzolina, inserita in seconda posizione nella lista proporzionale per la Camera.
Gli altri candidati biellesi alle politiche sono: Nicoletta Favero (Pd, Camera, collegio Biellese), Manuela Mattei (5 Stelle, Camera), Doriano Raise (Liberi e uguali, Camera), Paolo Cosseddu (Liberi e uguali, Senato, Piemonte 2), Cristina Patelli (Lega Nord, Camera, Biellese), Lucietta Bellomo (Potere al Popolo, Senato), Viola Mini (Potere al Popolo, Camera).

Simonetti

Ritornando all’altra notizia, l’esclusione di Simonetti, l’interessato ha commentato da signore come dimostrano le sue parole poche ore dopo l’esclusione: «Con profondo rispetto verso tutti coloro che mi hanno da sempre sostenuto nel mio impegno parlamentare, con estrema gratitudine per i militanti della Lega che hanno riproposto la mia riconferma alle prossime elezioni politiche, mi sento in dovere di comunicare personalmente che non farò parte della lista elettorale che sarà presentata nelle prossime ore. Ringrazio il movimento per avermi dato la possibilità di acquisire molte competenze politiche, amministrative ed istituzionali, maturate durante l’esperienza parlamentare vissuta in questi anni, che con costante e crescente impegno continuerò a mettere a disposizione della Lega e del nostro territorio».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente