La Provincia di Biella > Politica > Parlamentari e sindaci: “A breve un incontro sull’emergenza Biella”
Politica Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Parlamentari e sindaci: “A breve un incontro sull’emergenza Biella”

"In attesa dei decreti attuativi della legge Delrio che ha abolito le Province, forse non tutti sanno che sempre più bilanci provinciali sono 'in rosso' e dunque che, già da questo autunno, sono a rischio servizi primari ai cittadini come la manutenzione delle scuole superiori e delle strade, lo spazzamento dalla neve, il riscaldamento negli uffici pubblici e nelle aule scolastiche. La situazione della Provincia di Biella è di totale emergenza, ma sembra che purtroppo la nostra provincia sia in buona compagnia. E per affrontare questa situazione abbiamo deciso di incontrare il sottosegretario all'economia Pier Paolo Baretta".

“In attesa dei decreti attuativi della legge Delrio che ha abolito le Province, forse non tutti sanno che sempre più bilanci provinciali sono ‘in rosso’ e dunque che, già da questo autunno, sono a rischio servizi primari ai cittadini come la manutenzione delle scuole superiori e delle strade, lo spazzamento dalla neve, il riscaldamento negli uffici pubblici e nelle aule scolastiche. La situazione della Provincia di Biella è di totale emergenza, ma sembra che purtroppo la nostra provincia sia in buona compagnia. E per affrontare questa situazione abbiamo deciso di incontrare il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta”.

“In attesa dei decreti attuativi della legge Delrio che ha abolito le Province, forse non tutti sanno che sempre più bilanci provinciali sono ‘in rosso’ e dunque che, già da questo autunno, sono a rischio servizi primari ai cittadini come la manutenzione delle scuole superiori e delle strade, lo spazzamento dalla neve, il riscaldamento negli uffici pubblici e nelle aule scolastiche. La situazione della Provincia di Biella è di totale emergenza, ma sembra che purtroppo la nostra provincia sia in buona compagnia. E per affrontare questa situazione abbiamo deciso di incontrare il sottosegretario all’economia Pier Paolo Baretta”.

Lo dicono i Senatori Nicoletta Favero e Gianluca Susta, l’onorevole Roberto Simonetti ed il rappresentante dei sindaci biellesi Carlo Grosso.

“Oltre ai tagli lineari della spending review – proseguono i rappresentanti biellesi – le province hanno subito forti contrazioni delle entrate dovute, tra l’altro, al ridimensionamento, a causa della crisi, dei proventi dell’addizionale provinciale sul consumo di energia elettrica e sull’Rc auto. Il sottosegretario ipotizza che si dovranno dare risposte di carattere generale ai problemi delle province in grande difficoltà, partendo da una ristrutturazione del debito e dalla gestione dei tagli. Per quanto riguarda la Provincia di Biella si è stabilita una road map che avrà come primo step l’incontro tra la Ragioneria dello Stato, il ministero dell’Economia e delle Finanze e la Ragioneria della Provincia, per fare una verifica sui conti. L’obiettivo è un lavoro puntuale sulla situazione, visto che per assicurare i servizi ai cittadini mancano all’appello come minimo 5 milioni di euro per il 2014. Si tratta di una situazione analoga a quella  che grava su altre province e per questo è necessario che il governo licenzi al più presto il decreto di riordino delle funzioni delle nuove province previsto dalla legge Delrio e calendarizzato entro la fine del mese”.

Articolo precedente
Articolo precedente