La Provincia di Biella > Politica > L’ultimatum delle Funivie d’Oropa: “O arrivano i soldi subito o chiudiamo”
Politica Biella -

L’ultimatum delle Funivie d’Oropa: “O arrivano i soldi subito o chiudiamo”

Le Funivie d'Oropa sono pronte a gettare la spugna: o arrivano i soldi o si chiude.

Le Funivie d’Oropa sono pronte a gettare la spugna: o arrivano i soldi o si chiude.

Le Funivie d’Oropa sono pronte a gettare la spugna: o arrivano i soldi o si chiude.

A comunicarlo è il presidente Giovanni D’Adamo, con una nota tanto breve, quanto significativa e lapidaria: “In assenza di erogazioni straordinarie per l’esecuzione dell’intervento di sostituzione delle Funi Tenditrici (obbligo con cadenza quinquennale), indispensabile per il proseguimento dell’esercizio, da sabato 22 novembre la Funivia resterà chiusa fino a data da destinarsi”.

Un vero e proprio ultimatum, dunque, che sembra porre fine a un tira e molla che dura forse da troppo tempo. La cifra necessaria per non staccare la spina ammonta a circa 20mila euro.

Articolo precedente
Articolo precedente