La Provincia di Biella > Politica > In piazza contro il matrimonio tra omosessuali
Politica Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

In piazza contro il matrimonio tra omosessuali

Si chiama "Sentinelle in piedi" l'iniziativa in programma anche a Biella domenica 5 ottobre per protestare contro le ipotesi di matrimonio tra omosessuali e adozioni possibili anche per le coppie gay. La manifestazione, prevista in 100 piazze d'Italia, si svolgerà all'angolo tra piazza Battistero e via Italia.

Si chiama “Sentinelle in piedi” l’iniziativa in programma anche a Biella domenica 5 ottobre per protestare contro le ipotesi di matrimonio tra omosessuali e adozioni possibili anche per le coppie gay. La manifestazione, prevista in 100 piazze d’Italia, si svolgerà all’angolo tra piazza Battistero e via Italia.

Si chiama “Sentinelle in piedi” l’iniziativa in programma anche a Biella domenica 5 ottobre per protestare contro le ipotesi di matrimonio tra omosessuali e adozioni possibili anche per le coppie gay.

La manifestazione, prevista in 100 piazze d’Italia, si svolgerà all’angolo tra piazza Battistero e via Italia.

“Il ddl sull’omofobia vuole toglierci la libertà di espressione – si legge sulla locandina dell’evento -. Con questo testo vogliono impedirci, per esempio, di dissentire dal progetto di legge sulle unioni civili che il governo sta preparando e che mira a equiparare le unioni tra persone dello stesso sesso al matrimonio. Intanto la magistratura a colpi di sentenze introduce le adozioni da parte di coppie omosessuali”.

La manifestazione inizierà alle 17 e avrà modalità particolari: “Si veglia in silenzio, leggendo un libro, per la libertà di espressione e per essere liberi di affermare che il matrimonio è soltanto tra un uomo e una donna, che un bambino ha il diritto di avere una mamma e un papà e che la famiglia ha il diritto di educare liberamente i propri figli”.

Articolo precedente
Articolo precedente