La Provincia di Biella > Politica > I profughi che vogliono la pizza attirano l’attenzione di Salvini
Politica Cossatese -

I profughi che vogliono la pizza attirano l’attenzione di Salvini

La "rivolta" della pizza non è passata inosservata agli occhi di Salvini, che ha preso spunto dal caso biellese per tornare a parlare di profughi.

La “rivolta” della pizza non è passata inosservata agli occhi di Salvini, che ha preso spunto dal caso biellese per tornare a parlare di profughi.

La “rivolta” della pizza non è passata inosservata agli occhi di Salvini, che ha preso spunto dal caso biellese per tornare a parlare di profughi.

Quanto successo a Cossato, dove pare che alcuni richiedenti asilo abbiano “snobbato” il cibo chiedendo di avere delle pizze, è finito in un post condiviso su Facebook dal segretario del Carroccio.

“A Cossato – è la ricostruzione fatta sulla pagina di Salvini – rivolta dei presunti profughi: vogliono mangiare la pizza! Capito dove siamo arrivati?”.

La conclusione è abbastanza prevedibile: “Vuoi la pizza? Torna a casa tua, e mangi quello che vuoi. Sono io che sono “razzista”, o è la sinistra che è impazzita?”.

Articolo precedente
Articolo precedente