La Provincia di Biella > Politica > Gamaz ci va giù duro: “Ecco i neofascisti biellesi”
Politica Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Gamaz ci va giù duro: “Ecco i neofascisti biellesi”

Quando si parla di neofascisti, di solito vengono alla mente le immagini di anfibi, teste rasate e nostalgici del duce. Daniele Gamba, sul suo blog "L'Arcangelo - Voci fuori dal coro", ha ribaltato ogni stereotipo e appoggiato il "fez" sulle teste dei senatori Gianluca Susta e Nicoletta Favero (in un fotomontaggio), per poi bollarli come i neofascisti biellesi.

Quando si parla di neofascisti, di solito vengono alla mente le immagini di anfibi, teste rasate e nostalgici del duce. Daniele Gamba, sul suo blog “L’Arcangelo – Voci fuori dal coro”, ha ribaltato ogni stereotipo e appoggiato il “fez” sulle teste dei senatori Gianluca Susta e Nicoletta Favero (in un fotomontaggio), per poi bollarli come i neofascisti biellesi.

Quando si parla di neofascisti, di solito vengono alla mente le immagini di anfibi, teste rasate e nostalgici del duce. Daniele Gamba, sul suo blog “L’Arcangelo – Voci fuori dal coro”, ha ribaltato ogni stereotipo e appoggiato il “fez” sulle teste dei senatori Gianluca Susta e Nicoletta Favero (in un fotomontaggio), per poi bollarli come i neofascisti biellesi.

Il motivo? La riforma del Senato votata anche dai due parlamentari lanieri.

L’immagine è già abbastanza chiara, ma nel dubbio “Gamaz” ha affidato anche alle parole il proprio pensiero: “A futura memoria: ecco i senatori fascisti biellesi che l’8 agosto 2014 votarono a favore di una riforma autoritaria, nel metodo e nel merito, della Costituzione Italiana”.

Ecco il link al nuovo numero dell’Arcangelo: http://arcangelo-gamaz.blogspot.it/2014/08/larcangelo-23-14-futura-memoria.html

Articolo precedente
Articolo precedente