La Provincia di Biella > Politica > Funicolare, proroga quasi certa
Politica Biella -

Funicolare, proroga quasi certa

Notizie positive per la funicolare del Piazzo. Non è vi nulla di ufficiale ma quasi certamente il comune di Biella otterrà la sospirata proroga per mantenere funzionante la funicolare fino ad ottobre, ovvero a conclusione dell’Expo milanese. E’ questo il risultato ottenuto dalla delegazione biellese, guidata dallo stesso sindaco Marco Cavicchioli, che venerdì pomeriggio ha incontrato a Roma i dirigenti del Ministero.

Notizie positive per la funicolare del Piazzo. Non è vi nulla di ufficiale ma quasi certamente il comune di Biella otterrà la sospirata proroga per mantenere funzionante la funicolare fino ad ottobre, ovvero a conclusione dell’Expo milanese. E’ questo il risultato ottenuto dalla delegazione biellese, guidata dallo stesso sindaco Marco Cavicchioli, che venerdì pomeriggio ha incontrato a Roma i dirigenti del Ministero.

Notizie positive per la funicolare del Piazzo. Non è vi nulla di ufficiale ma quasi certamente il comune di Biella otterrà la sospirata proroga per mantenere funzionante la funicolare fino ad ottobre, ovvero a conclusione dell’Expo milanese. E’ questo il risultato ottenuto dalla delegazione biellese, guidata dallo stesso sindaco Marco Cavicchioli, che venerdì pomeriggio ha incontrato a Roma i dirigenti del Ministero.

«Gli abbiamo spiegato la situazione legata alla scadenza tecnica di maggio- spiega il primo cittadino –  l’esigenza di poter continuare a far funzionare la Funicolare ancora per qualche mese, nell’estate di Expo 2015 e della Passione di Sordevolo. Il dirigente si è mostrato comprensivo verso la nostra istanza: secondo il Ministero l’Expo può essere considerata una valida ragione per ottenere una proroga straordinaria. Ora spetta a noi predisporre i documenti necessari per chiedere ufficialmente qualche mese in più prima dello stop lungo reso necessario dalla revisione ventennale».

La documentazione tecnica è già stata in parte predisposta. Una volta integrata, sarà spedita a Roma per mandare avanti la pratica. «I tempi tecnici ci sono – sottolinea Cavicchioli – salvo imprevisti seri, gli interventi di manutenzione comunque da compiere per poter vedere la Funicolare in funzione in estate e in autunno dovrebbero essere terminati tra l’ultima settimana di aprile e la prima di maggio». L’Expo sarà inaugurata a Milano il 1 maggio per chiudere il 31 ottobre, mentre la Passione di Sordevolo, l’altro evento che dovrebbe attirare un buon numero di turisti in provincia, sarà in scena da giugno a settembre. Nella seconda metà dell’autunno, secondo i progetti del Comune, dovrebbe partire la revisione vera e propria, prevista alla scadenza dei vent’anni.

Articolo precedente
Articolo precedente