La Provincia di Biella > Politica > Fallisce il golpe di Cavicchioli, Enrico Zegna confermato segretario cttadino del Pd
Politica Biella -

Fallisce il golpe di Cavicchioli, Enrico Zegna confermato segretario cttadino del Pd

E' clamorosamente fallito il golpe tentato dal sindaco di Biella Marco Cavicchioli per nominare un suo uomo al vertice della segreteria cittadina del Pd.

E’ clamorosamente fallito il golpe tentato dal sindaco di Biella Marco Cavicchioli per nominare un suo uomo al vertice della segreteria cittadina del Pd.

E’ clamorosamente fallito il golpe tentato dal sindaco di Biella Marco Cavicchioli per nominare un suo uomo al vertice della segreteria cittadina del Pd. Il candidato del sindaco, Alberto Ferrraris, è stato battuto dal segretario uscente Enrico Zegna, riconfermato nell’incarico con cinque voti di scarto: 51 contro i 46 del suo avversario. Le schede bianche sono state 11.

Cavicchioli giudica un po’ troppo critica nei suoi confronti la politica di Zegna e così ha provato a imporre una figura più morbida e accondiscendente. Ma, contro ogni previsione, gli è andata male. Ora il fallito golpe rischia di trasfomarsi in un boomerang.

Pronostici rispettati invece per la segreteria provinciale dove  ha vinto con 67 le preferenze  Gianni Boerio rispetto alle 37 raccolte da Roberto Galtarossa. L’assemblea per ratificare la nomina del segretario provinciale si svolgerà giovedì.

Articolo precedente
Articolo precedente