La Provincia di Biella > Politica > Ecco chi sono i nuovi assessori
Politica Biella -

Ecco chi sono i nuovi assessori

Ecco chi sono e cosa fanno i tre uomini e le quattro donne che da oggi avranno il non facile compito di provare a risollevare, insieme al sindaco Marco Cavicchioli, le sorti della città.

Ecco chi sono e cosa fanno i tre uomini e le quattro donne che da oggi avranno il non facile compito di provare a risollevare, insieme al sindaco Marco Cavicchioli, le sorti della città.

Ecco chi sono i tre uomini e le quattro donne che da oggi avranno il non facile compito di provare a risollevare, insieme al sindaco Marco Cavicchioli, le sorti della città.

Teresa Barresi (istruzione, cultura, manifestazioni, sport) Ha 48 anni, è nata a Biella dove risiede con il marito Max e due cani. Laureata in economia e commercio, insegna matematica all’istituto Bona, scuola di cui è vicepreside dal 2009. È appassionata del suo lavoro, dei viaggi in caravan in giro per l’Europa e dello studio delle lingue straniere. Non ha mai ricoperto incarichi amministrativi.

Giorgio Gaido (bilancio) Ha 51 anni e risiede da sempre a Biella centro. Laureato in economia, è commercialista e insegnante di diritto ed economia all’istituto Bona. È stato consigliere di amministrazione di Cordar Spa, Cordar Imm e EnerBit ed è tuttora revisore dei conti in tre comuni piemontesi. Ha lavorato anche in Algeria (dove vive la sorella) e in Francia, dove ha preparato la testi di laurea sui trasferimenti di tecnologia ai paesi arabi alla Maison de Mediterranée di Aix-en-Provence. Appassionato di cinema e di sport, ora segue da vicino il volley femminile per stare accanto alla figlia giocatrice. È stato assessore al bilancio e alla programmazione a Cossato.

Stefano La Malfa (viabilità, commercio, polizia municipale) Ha 43 anni e vive a Tollegno con la moglie Emmanuela e i tre figli: diplomato al liceo classico di Biella, è tra i fondatori della Cooperativa Raggio Verde (oltre che componente del suo Cda dopo aver retto la presidenza per tre anni). La cooperativa si occupa di commercio equosolidale e di catering a chilometro zero. Dalla nascita, nel 1997, Raggio Verde ha aperto altre cinque botteghe oltre a quella originaria di Cossato, segue tre progetti di importazione da Mozambico, Brasile e Kenya e importa direttamente prodotti tessili a prezzo equo da una cooperativa del Bangladesh. Già candidato alla segreteria provinciale del Pd, è stato consigliere comunale a Cossato.

Diego Presa (urbanistica, e ambiente; vicesindaco) Ha 61 anni, è nato a Portula e vive a Biella. Sposato con Serenella, ha due figli: Maela e Davide.  Laureato in economia e commercio, ha conseguito un master di specializzazione in finanza e controllo alla scuola di amministrazione industriale dell’università di Torino. Ha lavorato per anni nel settore bancario. Dal 1987 è stato presidente della circoscrizione Villaggio La Marmora, dal 1990 consigliere comunale, dal 1995 al 2009 è stato assessore (a urbanistica e lavori pubblici e in seguito all’ambiente e alla protezione civile) e vicesindaco. È appassionato di storia del Risorgimento.

Francesca Salivotti (servizi sociali, politiche giovanili) Ha 31 anni e vive in Valle Oropa. Laureata in sociologia e addottorata in sociologia e scienza politica all’università di Torino, si occupa da qualche anno di analisi delle politiche pubbliche. Collabora con l’Università di Torino nell’ambito di ricerche che hanno come tema le politiche sanitarie e socio-assistenziali e lavora come operatrice dei servizi sociali – area educativa minori – sui territori della Valle Elvo. Non ha mai ricoperto incarichi amministrativi

Valeria Varnero (lavori pubblici e barriere architettoniche) Ha 47 anni ed è nata a Biella dove vive con il marito.  Laureata in architettura, è titolare di uno studio con sede in via La Marmora. È stata consigliere di amministrazione dell’Atc di Biella, presidente della commissione regionale per la tutela e la valorizzazione dei beni culturali ed ambientali (sezione decentrata di Vercelli), consigliere di amministrazione di Cordar Imm. È stata anche consigliere comunale dal 2004 al 2009.

Fulvia Zago (personale, bandi europei, rapporti con enti superiori) Ha 50 anni e risiede a Candelo con il marito e il figlio di dodici anni. Laureata in scienze politiche, lavora dal 2006 alla Provincia di Biella, dopo un’esperienza al Cissabo. Si occupa di terzo settore e coordina il tavolo Gol, che mette in atto politiche per il contrasto alla devianza e alla criminalità. Coordinatrice della Rsu della provincia, è nel direttivo provinciale della Cgil. Per il suo lavoro e per il suo impegno da sindacalista, ha studiato a fondo le conseguenze del decreto Delrio sulla ridistribuzione di deleghe e compiti che prima appartenevano alle amministrazioni provinciali. È appassionata di informatica. Non ha mai ricoperto incarichi amministrativi.

 

NOTE STATISTICHE

Età media: 47,3 anni (47 se si considera anche il sindaco)

Presenza di donne: 57,1% (50% se si considera anche il sindaco)

Percentuale di “nuovi della politica” ovvero assessori che non hanno ricoperto a nessun titolo incarichi amministrativi in precedenza: 42,8% (50% se si considera anche il sindaco)

Percentuale di incaricati che erano già stati assessore a Biella: 14,3% (12,5% se si considera anche il sindaco)

Articolo precedente
Articolo precedente