La Provincia di Biella > Politica > Difesa legittima: “Già raccolte 500 firme”
Politica Biella -

Difesa legittima: “Già raccolte 500 firme”

Quasi 500 firme raccolte nel fine settimana per la proposta di legge di iniziativa popolare per la legittima difesa e per l’inasprimento delle pene per i reati legati al furto in abitazione. Lo scorso weekend, tutte le sezioni dalla Lega Nord in Piemonte si sono mobilitate per sostenere la proposta di legge che prevede l’introduzione della difesa legittima. 

Quasi 500 firme raccolte nel fine settimana per la proposta di legge di iniziativa popolare per la legittima difesa e per l’inasprimento delle pene per i reati legati al furto in abitazione. Lo scorso weekend, tutte le sezioni dalla Lega Nord in Piemonte si sono mobilitate per sostenere la proposta di legge che prevede l’introduzione della difesa legittima. 

Quasi 500 firme raccolte nel fine settimana per la proposta di legge di iniziativa popolare per la legittima difesa e per l’inasprimento delle pene per i reati legati al furto in abitazione. Lo scorso weekend, tutte le sezioni dalla Lega Nord in Piemonte si sono mobilitate per sostenere la proposta di legge che prevede l’introduzione della difesa legittima. 

“Lunedì sera in segreteria abbiamo raccolto i moduli compilati nel week end, siamo vicini alle 500 firme – conferma Michele Mosca, segretario provinciale del Carroccio -. Un risultato straordinario che da un lato ci galvanizza per le future iniziative, ma dall’altro deve far riflettere su come anche nella tranquilla Biella il problema sia particolarmente sentito. La percezione del rischio e la sensazione di insicurezza sono aumentate anche nella nostra provincia, ormai i furti in abitazione non si contano più, è necessario dare un segnale forte e chiaro”.

Articolo precedente
Articolo precedente