La Provincia di Biella > Politica > Delmastro attacca l’assessore La Malfa
Politica Biella Circondario -

Delmastro attacca l’assessore La Malfa

“Biella città sicura” è il piano che prevede almeno 300 controlli con l’etilometro. Ma il suddetto strumento non è utilizzabile, in quanto non è revisionato.

“Biella città sicura” è il piano che prevede almeno 300 controlli con l’etilometro.

Ma il suddetto strumento non è utilizzabile, in quanto non è revisionato.

“Biella città sicura” è il piano che prevede almeno 300 controlli con l’etilometro.

Ma il suddetto strumento non è utilizzabile, in quanto non è revisionato. A segnalare il problema è il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale, Andrea Delmastro, che attacca l’assessore La Malfa, il quale aveva annunciato un aumento del 55 per cento delle multe per trasgressioni al codice di strada.

Delmastro conferma che l’etilometro è inutilizzabile perché non è stato revisionato dal gennaio scorso. “E’ inaudito – afferma lo stesso Delmastro – che l’assessore La Malfa non abbia trovato il tempo di revisionare l’etilometro per intervenire sulla più grave delle trasgressioni del codice della strada. Questo dimostra quanto in realtà le multe servano esclusivamente per fare cassa e non per prevenire e contrastare il problema degli ubriachi al volante”.

Articolo precedente
Articolo precedente