La Provincia di Biella > Politica > Cossato, la squadra di Galtarossa
Politica Cossatese -

Cossato, la squadra di Galtarossa

Gli altri nomi che compongono la squadra sono Claudio Baj, Patrizia Mantillaro, Pietro Mazzon, Eugenia Trono, Barbara Bancheri, Nicolò Ferrari, Gianluca Spagnolo, Alessandro Cavalotti, Michela Vettorello, Elena Cola, Marco Barbierato, Francesco Di Santo, Rita Bendicenti, Pierangelo Franza di Castellengo e Claudia Delmonte.

Gli altri nomi che compongono la squadra sono Claudio Baj, Patrizia Mantillaro, Pietro Mazzon, Eugenia Trono, Barbara Bancheri, Nicolò Ferrari, Gianluca Spagnolo, Alessandro Cavalotti, Michela Vettorello, Elena Cola, Marco Barbierato, Francesco Di Santo, Rita Bendicenti, Pierangelo Franza di Castellengo e Claudia Delmonte.

La lista “Cossato Cambia”, che candida sindaco Roberto Galtarossa, ha presentato i propri candidati, otto donne e otto uomini. La più giovane è Alice Pistono che frequenta il liceo scientifico ed ha compiuto diciotto anni la sera stessa della presentazione. Gli altri nomi che compongono la squadra sono Claudio Baj, Patrizia Mantillaro, Pietro Mazzon, Eugenia Trono, Barbara Bancheri, Nicolò Ferrari, Gianluca Spagnolo, Alessandro Cavalotti, Michela Vettorello, Elena Cola, Marco Barbierato, Francesco Di Santo, Rita Bendicenti, Pierangelo Franza di Castellengo e Claudia Delmonte.

“La squadra è composta da persone che provengono da ambiti professionali molto diversi fra loro; sono professionisti, consulenti, operai, medici, infermieri, operatori socio assistenziali, insegnanti e imprenditori  – ha spiegato Roberto Galtarossa, mentre Roberta Gherardi, interprete Lis, ha tradotto nella lingua dei segni l’intera conversazione -;  questo ci permette di comprendere bene le diverse situazioni e di sentirne il polso. Quasi tutti i componenti, tranne Patrizia Mantillaro, Pietro Mazzon e Marco Barbierato, sono volti nuovi nel panorama politico. L’unico non residente in città è Claudio Baj che però a Cossato lavora in quanto insegna la lingua italiana dei segni nelle scuole. Anche il programma è già stato imbastito e ognuno dei componenti della lista ha fornito suggerimenti molto utili; lo presenteremo la prossima settimana”.

Anna Arietti

Articolo precedente
Articolo precedente