La Provincia di Biella > Politica > Chi l’ha visto????
Politica Biella -

Chi l’ha visto????

Nonostante la sconfitta elettorale, sono rimasti tutti in prima linea. Andrea Delmastro, ad esempio. Il leader di Fratelli d'Italia, ex assessore ai lavori pubblici, è super attivo e tempesta i giornali di comunicati stampa. Lo stesso fa il leghista Giacomo Moscarola, firmatario - fra l'altro - dell'interrogazione che ha fatto vacillare l'assessore Valeria Varnero. Poi c'è Antonella Buscaglia, leader dei Cinque Stelle, anche lei sempre sulla breccia. Insomma, le forze di opposizione sembrano più che mai attive. Tutte tranne Forza Italia, che è scomparsa. Dell'ex sindaco Dino Gentile, che dovrebbe essere il leader della minoranza, si è persa ogni traccia. Sparito anche il segretario provinciale Lorenzo Leardi, di cui si sente parlare solo per le sue disavventure giudiziarie legate ai rimborsi d'oro in Regione. Per non parlare di Giorgio Fava, Caterina Giachino, Roberto Pella.

Nonostante la sconfitta elettorale, sono rimasti tutti in prima linea. Andrea Delmastro, ad esempio. Il leader di Fratelli d’Italia, ex assessore ai lavori pubblici, è super attivo e tempesta i giornali di comunicati stampa. Lo stesso fa il leghista Giacomo Moscarola, firmatario – fra l’altro – dell’interrogazione che ha fatto vacillare l’assessore Valeria Varnero. Poi c’è Antonella Buscaglia, leader dei Cinque Stelle, anche lei sempre sulla breccia. Insomma, le forze di opposizione sembrano più che mai attive. Tutte tranne Forza Italia, che è scomparsa. Dell’ex sindaco Dino Gentile, che dovrebbe essere il leader della minoranza, si è persa ogni traccia. Sparito anche il segretario provinciale Lorenzo Leardi, di cui si sente parlare solo per le sue disavventure giudiziarie legate ai rimborsi d’oro in Regione. Per non parlare di Giorgio Fava, Caterina Giachino, Roberto Pella.

Nonostante la sconfitta elettorale, sono rimasti tutti in prima linea. Andrea Delmastro, ad esempio. Il leader di Fratelli d’Italia, ex assessore ai lavori pubblici, è super attivo e tempesta i giornali di comunicati stampa. Lo stesso fa il leghista Giacomo Moscarola, firmatario – fra l’altro – dell’interrogazione che ha fatto vacillare l’assessore Valeria Varnero. Poi c’è Antonella Buscaglia, leader dei Cinque Stelle, anche lei sempre sulla breccia. Insomma, le forze di opposizione sembrano più che mai attive. Tutte tranne Forza Italia, che è scomparsa. Dell’ex sindaco Dino Gentile, che dovrebbe essere il leader della minoranza, si è persa ogni traccia. Sparito anche il segretario provinciale Lorenzo Leardi, di cui si sente parlare solo per le sue disavventure giudiziarie legate ai rimborsi d’oro in Regione. Per non parlare di Giorgio Fava, Caterina Giachino, Roberto Pella.

L’unico che sembra avere assorbito bene la sconfitta è l’ex assessore alle manifestazioni Massimiliano Gaggino, già firmatario di un paio di interrogazione. Su tutti gli altri è sceso l’oblio. E’ proprio vero ciò che diceva Giulio Andreotti: il potere logora chi non ce l’ha…

Articolo precedente
Articolo precedente